C SILVER. Ragusa cede a Milazzo in gara 2 per 84-70, non bastano tre uomini in doppia cifra

NIENTE DA FARE PER LA VIRTUS RAGUSA: AL PALA MILONE PASSA IL MINIBASKET MILAZZO. SI DECIDERÀ TUTTO A GARA 3

La Virtus Ragusa esce sconfitta dal Pala Milone e spreca l’occasione di agguantare le semifinali play-off a Gara 2. Il Minibasket Milazzo di coach Restanti tra le loro mura amiche hanno lottato strenuamente per portare tutto a gara 3 e ci sono riusciti. A Ragusa il
1 Maggio sarà una partita da “dentro o fuori”.

Un match tiratissimo, fin dal primo secondo sul cronometro, in cui l’agonismo diventa l’assoluto protagonista. Milazzo si porta avanti e prova a staccare i virtussini con le grandi prestazioni di Varotta e Cordaro, prova ad imporre la sua velocità, suo elemento caratterizzante, ma Iurato, Comitini e Festinese rispondono senza esitazione sia dall’area che da fuori.
Dopo un botta e risposta continuo e un grande dispendio di energie, la Virtus tenta di agganciare i mamertini ma il divario creato è difficile da colmare. Milazzo mette in campo tutta l’energia che ha affidandosi alle ottime intuizioni di Di Dio. Di fatto, all’ultimo giro di orologio, i ragusani accelerano il passo e si fanno più incisivi sotto le plance ma questo non servirà perché i padroni di casa riescono con tenacia e precisione a strappare la parità della serie.
Esito finale rimandato a domenica prossima, in terra ragusana, per sancire chi tra le due riuscirà ad approdare alla fase successiva del campionato.
Tanti punti interrogativi a riguardo e l’unica certezza che la voglia di saltare al gradino più alto, da parte di entrambe le squadre, infuocherà l’attesissima Gara 3.

«C’è mancato qualcosa- riflette coach Trovato- sicuramente non abbiamo giocato come in Gara 1, sapevamo che non sarebbe stata facile. Potevamo fare sicuramente meglio, troppo incostanti nell’arco dei 40’ e Milazzo si è fatta trovare pronta e molto motivata, più di noi. Così come non ci siamo esaltati per la vittoria di sabato scorso, questa sconfitta non ci butterà giù. Cercheremo di sistemare le cose che non sono andate e di preparare al meglio Gara 3, con la speranza di trovare un Pala Padua pieno, importantissimo supporto per i ragazzi».

IL MINIBASKET MILAZZO – VIRTUS RAGUSA : 84 – 70
Parziali: 29-23; 55-33; 63-48

IL MINIBASKET MILAZZO
Spanò, Cuccuru, De Gaetano 13, Bonanno, Cordaro 23, Di Dio 13, Calivà 6, Varotta 21
Coach Restanti

VIRTUS RAGUSA
Marletta, Iurato 15, Carnazza 5, Cannizzaro 2, Comitini 13, Incremona 10, Mirabella ne, Sorrentino 5, Barnaba ne, Festinese 13, Cataldi 7
Coach Trovato

Arbitri: Tartamella – Brusca