C SILVER. Riparte l’Alfa Basket Catania, le dichiarazioni di coach Di Masi e il ds Carmelo Carbone

Il ds Carbone, coach Di Masi e il dirigente Litrico

L’Alfa Basket Catania è tornata. Riparte con forza e tanta determinazione. Ieri sera la squadra rossazzurra si è radunata al “Leonardo Da Vinci”, struttura completamente nuova, ristrutturata e ammodernata. L’impianto di via G. B. De La Salle torna ad essere la “casa” dell’Alfa Basket Catania, che qui ha costruito i suoi successi sportivi. Primo allenamento, prime fatiche e primi sudori in attesa dell’avvio del campionato di Serie C Silver che scatterà nel weekend del 16 e 17 ottobre. Vecchi e nuovi giocatori hanno iniziato la stagione con grande entusiasmo così come i numerosi Under aggregati al gruppo allenato da coach Davide Di Masi coadiuvato da Enrico Famà e dal preparatore fisico Massimo Privitera. Il club del presidente Nico Torrisi sposa la “linea verde” con la presenza in organico di molti atleti catanesi. Al raduno erano presenti il direttore generale Carmelo Carbone e il team manager Mario Litrico. 

Questi i cestisti convocati: Marco Consoli (capitano), Luciano Abramo, Daniel Arena, Marco Pennisi, Enrico Pappalardo, Lorenzo Corselli, Luca Cantarella, Gianmarco Catania, Federico Cuius, Alessandro Di Stefano, Michele Esposito, Giorgio Nicosia, Samuele Nicolosi, Antonio Platania, Ettore Delia, Claudio Galasso, Giacomo Barletta, Pippo Condorelli, Samuele Castro e Gadiga Birame. Dello staff dirigenziale fanno parte anche Francesco Marino e, per il settore giovanile, Lorenzo Pucci e Giuseppe Fiorentino; medico sociale Cristiano Crisafulli. 

Coach Di Masi è raggiante: “Finalmente. Stavamo aspettando questo momento da un anno e mezzo. Si riparte. Ho visto un entusiasmo nei ragazzi che mi ha dato tante emozioni e tante motivazioni allo stesso tempo. Si è aperta la nuova stagione, speriamo che vada tutto bene, ma il preambolo è ottimo. Abbiamo una squadra giovane composta quasi tutta da cestisti locali con elementi d’esperienza quali il buon vecchio capitano Marco Consoli e Luciano Abramo. Età media di 20 anni, quindi gruppo energico, giovane e spumeggiante. Il nostro preparatore Massimo Privitera sta lavorando bene con tutti sia con i Senior sia con gli Under”. Davide Di Masi aggiunge: “Grandi cambiamenti anche per quanto riguarda il Leonardo Da Vinci. La struttura è completamente rimodernata e tornerà ad essere quello che era negli anni’90. L’obiettivo è divertirci e provare a far divertire”. Per gli alfisti esordio sul campo del Real Agrigento. “Formazione giovane – conclude Di Masi -. Partita ideale per noi. Vogliamo cominciare bene. Siamo tutti carichi”.  

Felici di riprendere l’attività sospesa a causa del Covid – afferma il dg alfista Carmelo Carbone -. Speriamo che cominci un anno importante e di crescita per i nostri giovani. Puntiamo molto sugli Under 19. Chi lo merita, chi si impegna con sacrifici ed umiltà, verrà inserito in prima squadra. Davide Di Masi è una garanzia così come Enrico Famà. Ad allenare le squadre giovanili ci saranno anche Marco Consoli e Luciano Abramo. Speriamo possano diventare tecnici importanti di scuola Alfa. Al Leonardo, che si è rifatto il look ed è davvero un gioiello di impianto, giocherà la squadra Senior e tutte le nostre formazioni giovanili. C’è voglia di riprendere il percorso interrotto a causa della pandemia”.