C SILVER. Una tripla di Patanè regala la vittoria ad Acireale nel derby contro Basket Giarre

Il Basket Acireale sconfitto al PalaVolcan

Un piccolo ma grande Basket Acireale batte il Basket Giarre 58-57 ritrovando la vittoria casalinga e soprattutto agganciando gli stessi ospiti a quota 4 punti in classifica. “Piccolo” per gli innumerevoli errori in fase di impostazione e per l’enorme fatica patita in attacco con percentuali al tiro alquanto basse. “Grande” per aver saputo stringere i denti, ricompattarsi ad ogni errore difendendo con intensità e  reattività contro un avversario tosto, grintoso e sportivamente aggressivo, senza contare poi un superlativo Marzo con 28 punti realizzati, 8 su 8 ai liberi e due triple. Giarre, però, dopo aver rimontato lo svantaggio del primo quarto non è riuscito mai ad allargare la forbice nel punteggio e quando a 14 secondi dalla fine Andrea Patanè mette la tripla del sorpasso, il PalaVolcan di marca granata, è esploso ed ancor di più lo ha fatto quando sull’ultimo attacco gialloblu il rimbalzo è preda della difesa acese con la sirena finale che decreta la vittoria di Antronaco e compagni.

Si parte subito con un due punti dalla media di Kucinskis (tre stoppate per lui), una tripla di Persano e cinque punti consecutivi di Patanè. Acireale al sesto è sul 9-4, al settimo 15 a 4. Giarre è in affanno in attacco e solo i movimenti di Vitale (8 punti) e le percussioni di Marzo permettono agli ospiti di rosicchiare qualche punto i chiudere il tempo sul 17 a 10. Nel secondo tempino Giarre ha un atteggiamento certamente più aggressivo, porta pressione sul portatore di palla ed inizia a caricare di falli gli acesi. Acireale sbaglia molto, troppo, dal perimetro e Marzo sale in cattedra realizzando 6 punti consecutivi. Fino al quinto minuto la compagine acese si mantiene in vantaggio. Al terzo 21 a 16, e poi 24 a 16 con un tre punti di Persano (21 punti per lui). Al settimo Saccone pareggia (26-26), ci pensa poi Marzo, ancora lui, con una tripla di portare i suoi sopra di tre (26-29). Si va, pertanto, all’intervallo lungo con Giarre avanti 26 a 30.

Al ritorno in campo la tripla di Persano riporta sotto Acireale 29 a 30. Da questo momento in poi è un susseguirsi di sorpassi e controsorpassi da parte di ambedue i quintetti, ma è ancora Giarre a chiudere il tempino col naso avanti, 41-44. Si prosegue così anche nell’ultima frazione. Al terzo 46 a 46, al quinto 49 a 49. Panebianco con due liberi firma il 51 a 50 ma una tripla centrale di Arcidiacono dà il 51 a 53 agli ospiti. Manca 1:40″, Persano pareggia sul 55-55, dall’altra parte servito sotto canestro con i suoi unici due punti sigla il 55-57. Attacco acese, da Panebianco a Manservisi via Kucinskis, Manservisi in percussione arriva sotto canestro per scaricare fuori centralmente per Patanè per la tripla del sorpasso, prima aveva sbagliato due liberi importanti. Minuto Giarre, D’Urso organizza l’attacco ma il tiro ospite si infrange sul tabellone e poi sul ferro per essere arpionato, infine, dalla difesa acese per una vittoria tanto sofferta quanto voluta.

Il prossimo turno vedrà gli atleti di coach Angirello affrontare in trasferta l’Adrano Basket di coach Bonanno, domenica 11 Novembre 2018 alle ore 18.00.

 

Acireale: Khomyn 2, Cerame, Manservisi 8, Patanè 13, Venticinque L., Gulisano 2, Barbagallo, Ventincinque A.4, Panebianco 5, Persano 21, Panebianco 5, Kucinskis 2, Antronaco. All.re: Angirello. Tiri da tre punti 9 su 34.

Giarre: Costanzo M., Leonardi A. 5, Vitale G. 8, Costanzo L., Saccone 2, Arcidiacono 5, Maida 5, Cantarella 2, Vitale V., Leonardi N. .All.re: D’Urso. Tiri da tre punti: Arcidiacono 1,Leonardi A. 1, Marzo 2,

Parziali: 17-10,9-20, 15-14, 17-13

Arbitri: Puglisi di Acicatena e Perrone di Catania.