C SILVER. ZS Group Messina si aggiudica il derby contro una coraggiosa Amatori per 98-69

Travis Black al tiro in sospensione
Travis Black al tiro in sospensione

Alle cinque della sera va di scena il derby messinese di serie C Silver. Basket School e Amatori danno vita aduna gara piacevole che ha divertito i 250 e passa del PalaMili. Vince la squadra allenata da Pippo Sidoti per 98-69, giocando un basket veloce, con ottima circolazione di palla e difesa ricca d’intensità fin dalle prime battute, nonostante i 3 falli di Kolev nei primi 7 minuti. Mazzullo è grande protagonista del primo quarto con i suoi 10 punti messi a segno ed i rimbalzi conquistati, Black lo affianca con continuità (9 i suoi punti). L’Amatori non sta a guardare, Davide Maggio e Leo Di Dio si danno da fare, ma alla prima sirena sono 7 i punti di distacco fra le due squadre (25-18). Nel secondo quarto prosegue il predominio dei padroni di casa che trovano in Scimone un cecchino implacabile (18 punti alla fine). Cicco Mazzù in campo al posto di Kolev da sostanza e Black prosegue il suo show (al termine saranno 22 i suoi punti). I neroarancio accusano il colpo, Pace tiene su i suoi ma alla fine del primo tempo il distacco aumenta fino al +20 (53-33). Il terzo periodo è il più equilibrato. L’Amatori di Mario Maggio, nonostante lo svantaggio accumulato a metà gara non molla, e cerca in tutti i modi di rientrare. Unechenskyi, anche lui gravato di falli fin dal primo periodo, non riesce ad incidere. Leo Di Dio (22 punti il suo fatturato finale), Mondello e Cordaro cercano di trascinare i compagni, ma la rimonta nero arancio si blocca sul -10 (74-64) nel corso del quarto periodo. Coach Sidoti aveva già risistemato in campo i suoi e affronta con le stesse armi gli avversari. Nino Sidoti (ancora un ventello per lui) e Scimone ancora al proscenio, gli scolari piazzano un break letale di 15-0 (89-64) che chiude i conti e manda in ghiaccio la partita. Poi coach Sidoti da spazio a tutti i ragazzi della panchina, si chiude sul +29 per la ZS Group, forse troppo pesante per quanto hanno fatto vedere Valitri e soci. Basket School felice e vincente sale a quota 4 punti in classifica, l’Amatori ha tenuto bene in campo, la sua contagiosa gioventù avrà modo di esprimersi in occasioni migliori. Il “PalaMili” fa festa, al di là del risultato che premia la ZS Group Messina, a vincere è la città. Ritrova un impianto quasi dimenticato, che riprende vita grazie alla determinazione dei dirigenti della Basket School grazie alla sinergia con la Handball Messina. Le due società ci hanno creduto fin dall’inizio, ottenendo la concessione dell’impianto dal Comune. Il colpo d’occhio del palazzetto ha ripagato dei tanti sacrifici e di un manipolo di sportivi che non vogliono fermarsi qui.

ZS Group Messina – Amatori Messina  98-69

Parziali: 25-18; 28-15 (53-33); 18-21 (71-55), 27-14.

ZS Group Messina: Sidoti Ant. 20, Olivo, Sidoti Ale., Kolev 13, Black 22, Scimone 18, Giglia 4, Mazzù 9, Muscolino, Marabello, Corazzon, Mazzullo 12. Allenatore: Pippo Sidoti

Amatori Messina: Mondello 6, Agrillo, Pace,  13 Di Dio Busà 22, Valitri, Unechenskyi 3, Cordaro 13, Sciliberto, Coltraro, Maggio D. 11, Romano 1. Allenatore: Mario Maggio

Arbitri: Di Giorgi di Palermo e Di Bella di San Filippo del Mela