Capo d’Orlando conquista due punti importanti contro Agribertocchi Orzinuovi

Torna al successo un’ottima Infodrive Capo d’Orlando imponendosi 73-62 sulla Agribertocchi Orzinuovi.

Il successo dei paladini, trascinati dal duo statunitense King e Mack (rispettivamente 16 e 20 punti), arriva grazie ad una convincente prova di squadra dopo un match giocato ad altà intensità.

I due punti permettono così a Capo d’Orlando di salire in classifica a quota 4, mentre Orzinuovi, all’ottavo ko consecutivo, resta ancora a 0.

La cronaca della gara

L’Orlandina scende in campo con il solito starting five composto da Laganà in cabina di regia, Ellis e Mack come esterni, King e Poser sotto le plance; Orzinuovi risponde con Spanghero, Corbett, Sandri, Epps e Renzi.

Inizia bene Capo d’Orlando con un bel canestro da sotto di Tevin Mack, al quale risponde Epps con una tripla con fallo, che vale il 3-4 per gli ospiti.

Due falli di Spanghero dopo soli 3 minuti costringono coach Bulleri a mettere dentro al suo posto il classe 2003 Nicola Giordano.

Due bombe di fila dell’altro promettente 2003, Quinn Ellis, permettono ai padroni di casa di tornare avanti nel punteggio, ma proprio con un recupero e canestro in contropiede di Giordano e due buone giocate di Renzi, gli ospiti tornano avanti 11-12.

Coach Cardani chiama timeout perchè il parziale in favore di Orzinuovi diventa di 11-0, ma al rientro in campo Vecerina si rende protagonista prima con una bomba e poi con un’ottima penetrazione con cui spacca in due la difesa depositando a canestro un comodo layup.

Il primo quarto si chiude dunque con il punteggio di 16-17.

La seconda frazione si apre con una bomba di Aaron Epps, poi anche Spanghero si unisce al festival delle triple tenendo avanti i suoi. L’Orlandina non molla e ritorna in vantaggio grazie a 2 punti di Bartoli arrivati dopo uno splendido assist di Mack. Al 15′ il tabellone recita 28-27. La guardia americana corre in contropiede e segna anche il canestro del +3, ed il vantaggio resta tale fino alla fine del primo tempo che si chiude sul 35-32.

Fin qui 12 punti, 6 rimbalzi e 3 assist per Mack, il migliore per i biancazzurri, 8 punti per Ellis.

Per Orzinuovi 8 di Renzi e 7 di Epps.

Nel secondo tempo è Corbett a spostare l’inerzia della gara in favore degli ospiti, prima con la tripla del pareggio, poi con un grande assist per la schiacciata di Sandri, ed infine con un altro tiro da 3 portando a 12 il suo bottino personale.

La Infodrive resta in scia con una bomba di King. Poi, dopo una fase in cui entrambe le squadre faticano a trovare la via del canestro, Mack riporta in vantaggio Capo d’Orlando (46-44). Qualche distrazione a rimbalzo consente alla formazione di Bulleri di riacciuffare la parità nonostante 4 errori di fila al tiro: è infatti Epps, con un tap-in, a farsi trovare pronto e a depositare a canestro del 46 pari.

Il terzo quarto si chiude 46-48 con 2 punti di Spanghero.

Lo stesso playamaker ex-Trento continua a martellare da 3 punti e Orzinuovi arriva anche al +6. Poi viene fuori il carattere del capitano Matteo Laganà che si prende la squadra sulle spalle nel momento di maggiore difficoltà segnando due triple importantissime.

Capo d’Orlando quindi torna in controllo del match e rifila un 14-2 di parziale che spezza di fatto le gambe agli avversari. Nel finale c’è spazio anche per qualche azione spettacolare di King, che chiude con 16 punti, 12 rimbalzi e 6 assist. Il canestro finale di Mack allo scadere consente anche di chiudere la partita con 11 lunghezze di vantaggio, che potrebbero rivelarsi utili in ottica doppio confronto.

Nel prossimo turno, per la nona giornata di campionato, l’Orlandina avrebbe dovuto far visita alla Giorgio Tesi Group Pistoia, ma la gara è stata rinviata a Mercoledì 22 Dicembre.

Il ritorno in campo per i paladini, dunque, è previsto per Domenica 5 Dicembre, ancora una volta al Palafantozzi, contro la Bakery Piacenza.

Infodrive Capo d’Orlando – Agribertocchi Orzinuovi 73-62 (16-17; 35-32; 46-48)

Infodrive Orlandina Basket: Diouf 2, Mack 20, Ellis 8, Bartoli 2, Laganà 11, Poser 2, Telesca n.e., Vecerina 7, Pizzurro n.e., Reggiani 5, Gori n.e., King 16. Allenatore: Cardani.

Agribertocchi Orzinuovi: Epps 12, Sandri 4, Rupil 2, Giordano 4, Renzi 11, Martini n.e., Janelidze, Corbett 16, Spanghero 11, Fokou 2. Allenatore: Bulleri.