Capo d’Orlando, nuove speranze per il nuovo palazzetto. Crocetta: “Portate le carte”

Rosario Crocetta_Sindoni
Il presidente della Regione Rosario Crocetta, insieme ad Enzo Sindoni e Francesco Ingrillì, durante la conferenza di "The Dream"

Capo d’Orlando incassa l’impegno del presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, a favore della costruzione del nuovo palazzetto.

Il governatore, presente alla conferenza stampa organizzata all’Ars in occasione della presentazione del progetto “The Dream” dell’Orlandina Basket, ha dichiarato al termine dell’incontro rivolgendosi al sindaco della città paladina, Francesco Ingrillì: “Sindaco, venite con le carte – ha esortato Crocetta – la prossima settimana convocherò una conferenza dei servizi, l’assessore al Turismo e lo Sport e vediamo di avviare questo progetto. Sarebbe un motivo di orgoglio”.

Si attendono dunque veri sviluppi futuri.

Durante la conferenza il presidente della Betaland Capo d’Orlando, ex sindaco proprio di Capo d’Orlando, aveva anticipatamente dichiarato: “Non siamo venuti alla Presidenza della regione a chiederema a rappresentare – ha affermato Enzo Sindoni – . Siamo venuti con l’orgoglio del figlio (piccola cittadina) che vuole mostrare al padre (la regione) cosa è stato in grado di fare per la sua famiglia. Siamo venuti a chiedere attenzione per un progetto che coincide con la storica possibilità di rappresentare la Sicilia in Europa attraverso la partecipazione alla Basketball Champions League ed in qualità di prima squadra professionistica maschile a riuscirci, vogliamo impegnarci a tenere alto il vessillo di questa terra e farla conoscere. The Dream è proprio questo: essere consapevolmente portatori dell’orgoglio di essere rappresentanti della Sicilia fuori dal nostro territorio”.

A Capo d’Orlando la nascita di una nuova struttura si fa sempre più impellente. Dal prossimo anno, com’è noto, saranno due le formazioni che disputeranno un campionato nazionale. Infatti, la promozione della Costa d’Orlando dalla C Silver alla Serie B e la difficoltà d’intervenire per un adeguamento del PalaValenti richiedono un intervento urgente da parte di tutte le forze interessate dall’iniziativa.