Costa d’Orlando ancora in rodaggio: in amichevole la Viola vince 89-49

Altro interessante test per l’Irritec Costa d’Orlando, che al “PalaMazzetto” di Reggio Calabria ha sfidato la Viola padrona di casa nel retour match amichevole dopo l’incontro disputato a Capo d’Orlando mercoledì 5 settembre. Un pomeriggio di pallacanestro utile alla truppa del presidente Giuffré per poter crescere ancora a livello di chimica di squadra e familiarità con gli schemi disegnati dallo staff tecnico guidato da coach Condello.
Inizio difficile per i paladini che, orfani di Balic, subiscono i padroni di casa in avvio. Il primo periodo è di marca prettamente neroarancio. La squadra di coach Mecacci appare più reattiva degli ospiti e chiude avanti 25-11 il parziale. Nel secondo periodo la musica non cambia. I biancorossi non trovano mai grande ritmo in attacco mentre la Viola dimostra di essere squadra che dirà la sua durante tutto il campionato di Serie B girone D, aggiudicandosi il quarto per 22-14.
Nella ripresa, complici i grandi carichi di lavoro settimanali e l’assenza in cabina di regia del play italo-bosniaco, la Costa perde lucidità e vede aumentare il distacco dagli avversari, che si impongono nel terzo parziale per 20-14 e nel quarto periodo per 22-10. Un match che vede i reggini padroni del campo contro una Costa appesantita che sfrutta comunque l’opportunità per provare varie situazioni di gioco e rodare gli schemi in vista dell’esordio in campionato. La truppa paladina è già pronta a tornare sul parquet la settimana prossima con la doppia amichevole contro il Green Basket Palermo.

Viola Reggio Calabria-Irritec Costa d’Orlando 89-49
Parziali: 25-11; 47-25; 67-39; 89-49.
Viola Reggio Calabria: Alessandri 13, Grgurovic 3, Fall 8, Fallucca 3, Agbogan 8, Carnovali 7, Mastroianni 13, Paesano 18, Nobile 7, Vitale 9, Ciccarello. All: Matteo Mecacci.
Irritec Costa d’Orlando: Marinello 8, Balic ne, Spasojevic 1, Di Coste 6, Bolletta 6, Fowler 6, Bartolozzi 11, De Angelis 8, Ferrarotto 3, Triassi ne. All: Giuseppe Condello.