Il derby dello Stretto è del Cus Unime, battuta Rescifina Messina

Il gruppo del CusUnime dopo la vittoria nel derby giocato contro Rescifina Messina

Al PalaNebiolo è il Cus Unime a brindare al termine del derby, in calendario all’ultima giornata del girone di andata del campionato unico di serie B/C. La Rescifina tiene il passo delle padrone di casa nelle prime due altalenanti frazioni, per poi cedere nella seconda metà della gara. Cominciano bene le universitarie (15-5) con Ingrassia e Grillo, poi coach Malaja aggiusta il quintetto e le ospiti pian piano rimontano fino ad operare il sorpasso a ridosso della seconda sirena (28-31). Dopo l’intervallo la partita passa saldamente nelle mani del Cus. Se le due lunghe, Kramer da un lato e Guerrera dall’altro, continuano ad annullarsi a vicenda, le frecce Raffaele (11 falli subiti) ed Ingrassia continuano a colpire, mentre anche Dominguez comincia a segnare con continuità (6/6 ai liberi). Sul fronte opposto Libro è l’ultima ad arrendersi, ma la Rescifina trova soltanto 10 punti in 20’ e deve alzare bandiera bianca.

Cus Unime – Pol. Rescifina   57-41   (18-14; 28-31; 45-35)

Cus UniMe: Melita, Kramer 3, Schipani, Scardino, Dominguez 15, Salomone, Grillo 8, Raffaele 11, Ingrassia 16, Cosenza, Cascio 4, De Cola. All. Buzzanca.

Rescifina: Mantineo, Marchese 7, Vento 5, Giordano 3, Polizzi 4, Libro 8, Ferro, Dama, Guerrera 7, Romeo A., Spadaro 2, Romeo R. 5. All. Malaja.

Arbitri: Centorrino e Alosi.