Il derby peloritano va al Castanea che supera il Cus Unime

Castanea Basket
Castanea Basket

Il Castanea Basket 2010 si aggiudica il derby cittadino contro il CusUnime,
incontro molto sentito da entrambe le formazioni.

Il Castanea parte forte, imponendo il proprio gioco chiudendo il primo quarto con 6 punti di vantaggio, nel secondo quarto è invece il CusUnime che approfitta delle troppe disattenzioni in difesa dei padroni di casa portandosi in vantaggio, trascinati dalle ottime prestazioni di Ponzù, Lanzafame e del giovane Giallombardo, al riposo CusUnime avanti di 4 punti.

L’intervallo lungo porta consiglio e da subito arrivano i risultati sperati. I viola, trascinati dal solito Simone Carpinteri, che non solo segna ma elargisce assist ai compagni, e da un Lucchesi che mette i punti più pesanti della gara, ritorovano il vantaggio grazie a una maggiore intensità difensiva e concentrazione che a tratti sembrava sparita.

La partita si innervosisce per le decisioni alquanto discutibili della coppia arbitrale, apparsa non all’altezza di gestire al meglio molte situazioni in campo. Non ne ha comunque risentito il match, ennesimo spettacolo dato dal Campionato di Promozione Maschile tra due squadre che si sono fronteggiate senza risparmiarsi, due formazioni che hanno lottato fino alla fine. Ha prevalso il Castanea con migliori percentuali al tiro soprattutto dalla lunetta (61%).

Coach Frisenda a fine gara dichiarava: “Abbiamo fatto una brutta gara, onore al CusUnime, ci ha messo  molto in difficoltà, venivano da una brutta sconfitta con lo Sporting Sant’Agata sicuramente si sono rifatti mettendo in campo grinta e voglia di dimostrare, discussione diametralmente opposta per noi, abbiamo sbagliato l’approccio alla gara, sicuramente l’intensità in difesa e stata non adeguata, dobbiamo lavorare ancora molto, tante sono le cose da correggere e migliorare, gare come queste ci danno molti spunti su cui concentrare la nostra attenzione, non sono per niente contento della prestazione della mia squadra, viene chiesto di dare molto più di quello che si è visto, possiamo dare molto di più, abbiamo ancora tutto il tempo per
migliorare sarà nostro obbiettivo farlo in tempi brevissimi”.

Il prossimo appuntamento del Castanea Basket 2010 è a Capo D’Orlando,
attesa un’altra gara all’insegna dello spettacolo contro un Tartarughino da sempre competitivo e preparato.

ASD Castanea Basket 2010: Lucchesi 18 – Carpinteri A 13 – Frisone 12 –
Corvaja – Carpinteri s 30 – Russo 1 – Urbani – Munafò – Bonanno 4 –
Cucinotta 7 – Andronico 2 – Zaccone 3  All:Frisenda\Ardizzone

Cusunime: Giallombardo 11 – Ponzù 15 – Pati A 8 – Lanza 12 – Pati S 6 – Marzo – Meo 4 – Bellinghieri 3 – Soraci 5 – Lanzafame 12  All: Pati

Parziali :32-26 / 45-49 / 69-67 / 90-76

Arbitri: Marra – Di Mauro.29