Di Carlo commenta la vittoria di Capo D’Orlando a Cantù: “Abbiamo mantenuto i nervi saldi nel momento decisivo”

Di Carlo a Cantù
Di Carlo a Cantù

Coach Gennaro Di Carlo commenta così la vittoria della sua Betaland al PalaBancoDesio: «Sotto un profilo emotivo ci tenevamo a ritornare a vincere dopo le due sconfitte, quella in casa contro Trento e la gara persa in coppa con Reggio. Sapevamo che sarebbe stata tosta e secondo me la chiave dei primi due quarti è stata la circolazione di palla. Siamo una squadra che se muove la palla sa essere pericolosa. Sicuramente nei successivi due periodi siamo stati meno bravi a far girare la palla e l’intensità difensiva di Cantù è salita notevolmente. Abbiamo consentito loro di prendere fiducia soprattutto in difesa e abbiamo rischiato di sprecare tutto. La squadra però ha tenuto i nervi saldi, ha mantenuto il controllo della gara. Una grossa mossa ce l’ha data Tepic, nei momenti chiave ha preso in mano il gruppo, ha fatto le tre giocate più importanti che ci hanno permesso di vincere. Per noi la vittoria oggi era fondamentale, stiamo inseguendo questo nostro sogno di poter entrare nei playoff. Crediamo di avere una gara competitiva e potercela giocare con le altre contendenti a questo obiettivo. Adesso ci tufferemo in una settimana molto importante per noi. Domenica l’incontro con Brescia potrebbe essere una gara spartiacque perché potrebbe incidere molto sul nostro cammino. Concludo facendo i complimenti ai nostri avversari, non era facile rientrare dal -25. Nei secondi due quarti hanno espresso grande carattere. Hanno dato tutto quello che avevano e sono rientrati in gara».