Dirigente scambiata per giornalista viene aggredita verbalmente a fine partita

Una ex dirigente siracusana è stata aggredita verbalmente al termine della partita Adrano BasketFortitudo Messina giocata domenica 23 febbraio nel campionato di C Silver, dopo essere stata scambiata per una giornalista.

Tu! Ti ho riconosciuto, sei quella che scrive“, sono state le parole rivolte alla donna da un uomo vicino alla società Fortitudo Messina che si è avvicinato a lei in maniera aggressiva, puntandole il dito contro il volto successivamente al momento in cui, la stessa ex dirigente, provava ad invitare proprio altre persone appartenenti all’entourage della società messinese ad allontanarsi dal campo nei momenti di tensione che si sono verificati subito dopo la fine della gara.

Al termine della partita tra Adrano e Messina sono fioccate le sanzioni. Qui il link ai provvedimenti. Una giornata di squalifica del campo e multa per offese agli arbitri sono state inflitte sia ai padroni di casa, ma anche agli ospiti, con una giornata di stop che interesserà il PalaRussello nonostante la Fortitudo giocasse in esterna causa l’invasione di una persone ospite.

Chi scrive questo articolo, cioè la giornalista a cui sarebbe stato destinato il trattamento riservato alla dirigente siracusana, esprime la massima solidarietà e dispiacere per l’accaduto. I miei contatti sono ovunque disponibili e continuo ad operare nella massima trasparenza e disponibilità verso tutti, non ritenendo necessario nascondermi o dover utilizzare particolari cautele assistendo ad una normale partita di campionato.

Dunque, se qualcosa è da chiarire prego chi ne sente la necessità di farlo nelle sedi opportune, senza pensare d’incrociarmi furtivamente per sfogare il proprio disappunto, tra gli altri senza la certezza di potermi riconoscere.