Enzo Sindoni saluta David Sussi: “La nostra porta sarà sempre aperta”

Il patron Enzo Sindoni

“Basterebbero i numeri e la durata della permanenza di David a Capo d’Orlando per spiegare perché siano serviti due giorni per giungere alla decisione di accettare le sue dimissioni, ma c’è molto di più: in dieci anni ho conosciuto ed apprezzato Sussi non solo dal punto di vista professionale, ma anche da quello umano. Lo ritengo un amico ed un uomo di valori, come dimostrano le sue dimissioni, pratica ormai inusuale nello sport. Mi auguro che possa proseguire coi risultati che merita la sua carriera di allenatore. Per lui, oggi e sempre, la nostra porta sarà aperta: David sa bene quali e quanti ruoli all’interno della società avrei voluto che ricoprisse. Se il binomio Infodrive Orlandina-Sussi potrà ricostituirsi, dipenderà soltanto dalle sue scelte future”.

Quale le dichiarazioni del presidente dell’Orlandina Basket Enzo Sindoni all’indomani delle dimissioni di coach Enzo Sindoni.