GIOVANILI. Alfacus Catania, prima sconfitta in U15 in trasferta contro l’Aretusa Siracusa

alfacus basket catania under 15
alfacus basket catania under 15

Prima sconfitta per l’AlfaCus Basket Catania Under 15. Nella fase d’Eccellenza del torneo siciliano, la squadra rossazzurra è stata superata, fuori casa, dall’Aretusa Siracusa con il finale di 47-42. Gara sempre in equilibrio quella giocata alla Palestra Akradina, con piccoli “strappi” da una parte e dall’altra. La partita cambia a metà del terzo parziale. L’AlfaCus di coach Enrico Famà, in vantaggio di 6 punti, si smarrisce contro la zona dei siracusani. L’1-3-1 dell’Aretusa coglie impreparati i giocatori catanesi anche perché è insolita vederla in questa categoria. Buona, in generale, la prova difensiva dell’AlfaCus Basket Catania. “Con un punteggio così basso, però, ogni canestro subito vale il doppio – afferma il tecnico rossazzurro Enrico Famà -. Inoltre in alcune circostanze abbiamo commesso errori evitabili. Offensivamente nessuno dei nostri si è messo in luce, anzi abbiamo sbagliato troppo ai liberi e fallito diversi appoggi sotto il ferro. Disattenzioni che abbiamo pagato caro. Sapevamo che era una sfida al vertice. C’è la gara di ritorno per rifarci, ma dovremo sfoderare un’altra prestazione. I ragazzi devono crescere tanto in attenzione e qualità individuale. Alcuni giocatori, in questo periodo, non si sono allenati quanto la partita richiedeva. Ripartiamo da subito, in palestra, unico modo per migliorarci”. L’AlfaCus Basket Catania Under 15 tornerà in campo il 25 gennaio. Al Leonardo Da Vinci, i ragazzi di Famà se la vedranno contro il Basket Giarre (ore 19,15).