GIOVANILI. Gianni Catanzaro parla della sinergia Rainbow Catania-Ad Maiora Ragusa

La Rainbow Catania Basket Under 16

Un settore giovanile sempre più radicato sul territorio e capace di “fare rete” con le realtà circostanti. La Rainbow Catania Basket guarda al futuro aumentando l’attenzione verso lo sviluppo delle giovani atlete  e con l’obiettivo di confermarsi punto di riferimento dell’attività femminile nell’area etnea, e non solo, sempre ben evidente. 

In quest’ottica il club biancorossoblù ha sviluppato una sinergia con l’Ad Maiora Ragusa che ha portato all’inserimento di quattro nuove giocatrici nel roster della formazione Under 16 per la stagione in corso. Si tratta della classe 2004 Manuela Mazza, già a disposizione di coach Gianni Catanzaro da inizio stagione, alla quale si sono aggiunte le 2005 Chiara Occhipinti, Anna Arezzo ed Elena Amarù, giunte in prestito negli scorsi giorni. 

L’allenatore etneo sottolinea l’importanza della collaborazione con la società iblea: “Abbiamo iniziato una collaborazione con la storica società ragusana “Ad Maiora” che ci ha concesso in prestito l’utilizzo di quattro sue atlete. Ringrazio  Aldo Leggio per aver dato seguito alle nostre richieste e per la fiducia accordataci. Conoscevo già le ragazze per averle incontrate nelle stagioni passate da avversarie. Sono contento per come si sono subito integrate con il resto della squadra, in particolare Manuela Mazza, che ho anche allenato lo scorso anno ai raduni del Centro Tecnico Federale insieme a Chiara Sarcià e Arianna Catanzaro”.

La formazione Under 16 etnea, attualmente seconda nel Girone Giallo di categoria, tornerà in campo domenica 19 gennaio nel match della “Palestra Leonardo Da Vinci” contro la PGS Sales.