Il Green Basket ha “fame” e cerca continuità a Desio. Masciarelli: “Non vogliamo fermarci”

Se l’appetito vien mangiando, è imperativo avere sempre più fame. Green Basket Palermo prepara la seconda trasferta stagionale in Serie B Old Wild West, con i biancoverdi di coach Marco Verderosa chiamati a far visita alla Rimadesio Desio, domani alle ore 17 nell’imponente PalaFitLineDesio, impianto da 8 mila posti che ha visto disputare fase finali di Coppa Italia di Serie A e match di Eurolega.

 

Il successo nel derby con Ragusa ha consegnato ai palermitani una prima riserva di benzina mentale in questa stagione. L’obiettivo chiaro del gruppo biancoverde è quello di continuare a limare quelle imperfezioni tecniche che, ad esempio, erano costati i due punti nella prima trasferta di Crema.

 

«La settimana è andata molto bene – ammette l’ala Dario Masciarelli -. Veniamo da una bella vittoria, è venuta un bel po’ di gente a supportarci e spero che ne venga sempre di più. Dobbiamo cavalcare quelle che sono state le cose positive di domenica scorsa e abbiamo lavorato duro per farlo. La reazione del pubblico quando vado al ferro? È spettacolare, impazzisco (ride, ndr). È bello sentire il proprio pubblico che ti spinge, loro sono il sesto uomo, quindi ti da sempre una bella carica».

 

Rimadesio Aurora Desio è squadra in cerca di prime risposte dal suo campionato cadetto. Le sconfitte con San Vendemiano e Mestre relegano il roster di coach Edoardo Gallazzi tra le formazioni ancora a secco di punti, ma i brianzoli hanno caratteristiche ben precise e, per certi versi, simili a quelle dei palermitani: corsa, ritmo e intensità. Desio vorrà cancellare anche il dato che la vede in fondo alla graduatoria degli attacchi nel Girone B, con 61 punti di media, 40% da due e 23% da tre, affidandosi alle soluzioni del play/guardia Fumagalli (15.0 di media) e al gioco interno di Maspero (11.0).

 

«Mi aspetto una partita fisica – prosegue Masciarelli -. Loro sono una buonissima squadra, hanno giocatori che vengono da campionati vinti. Noi dobbiamo fare il nostro come domenica: mettere fisicità e subire sicuramente meno a rimbalzo. Penso che sarà una partita combattuta».

Match in programma domani, domenica 16 ottobre 2022 alle ore 17 al PalaFitLineDesio, che sarà arbitrato da Simone Farneti di Quartu Sant’Elena e Massimo Zara di Oristano. Diretta streaming on demand su LNP Pass