Il Minibasket Milazzo, dimessi 4 dirigenti dopo l’accordo con Svincolati

I dirigenti del Minibasket Milazzo Ficarra Paolo, Cianciafara Antonio, Gitto Matteo e Bonanno Nunzio, a seguito del comunicato stampa relativo all’accordo di collaborazione tra le società Svincolati e Minibasket, hanno preso la decisione di dimettersi irrevocabilmente e con effetto immediato, per motivi di incompatibilità gestionale con i vertici della società che senza alcuna comunicazione in merito, ancora a stagione non ultimata hanno intrapreso un percorso non in linea con i programmi portati avanti fino a questo momento.

“Lasciamo il Minibasket Milazzo certi di aver operato con la rettitudine morale, acquisendo beni a proprie spese, raggiungendo obiettivi importanti di crescita sia dal punto di visto sportivo che gestionale.

Abbiamo fatto crescere la popolarità della società tramite un’ottima ed avanzata gestione dei canali social, contestualmente cercando di trasmettere il senso di coinvolgimento che è stato sempre presente all’interno dello spogliatoio.

Si tratta di una decisione improvvisa.

La scelta è stata dettata dalla incomprensibile consegna di tutto il patrimonio della società Minibasket Milazzo ad una società che fino a poco tempo fa era vista da Nello Principato come un gruppo avverso nato da una costola del Minibasket per incompatibilità dei metodi utilizzati sia dal punto di vista tecnico che gestionale.

Una gestione improntata a non guardare al futuro ma vivere alla giornata.

Con la speranza che possiate raggiungere traguardi migliori di quelli ottenuti negli scorsi anni, con il nostro impegno, sia in campo sportivo che non, auguriamo il meglio ai ragazzi ed ai loro coach”.