IMPIANTI. Chiusura dei palazzetti a Messina, si parte dal PalaTracuzzi. Frisenda: “PalaRitiro ancora in piedi tra mille difficoltà”

Palestra Ritiro Messina
Palestra Ritiro Messina

Il Comune di Messina, in una mail ufficiale inviata a tutte le società tramite il Comitato Territoriale Fip Messina, attraverso l’operato del Dipartimento politiche culturali ed educative sviluppo economico, nella persona del dirigente Dott. De Francesco, ha deliberato, con una nota del 30.04.2019, la conclusione dell’attività agonistica per la stagione 2018/19. Con questa nota, che segue quella del 22.03.2019, il dirigente ha voluto comunicare alle società sportive messinesi che gli impianti comunali, al termine della stagione attuale, verranno chiusi in attesa della definizione dei bandi di gara per la concessione in comodato d’uso degli impianti stessi. Nell’incertezza che aleggia sulla prossima stagione, come si evince dalla prima delle due note, le società sono quindi invitate a comunicare la data ultima entro la quale, per la stagione sportiva in corso, avranno necessità di utilizzare gli impianti. Rimangono, quindi, in piedi tanti interrogativi sul futuro imminente, e la difficoltà di programmare serenamente la prossima stagione, anche alla luce della chiusura, non si sa per quanto tempo, del Palatracuzzi in seguito a lavori di ristrutturazione.
Queste in merito le parole di Filippo Frisenda del Castanea Basket: ”Invito il sindaco De Luca, impegnato attualmente tra l’inaugurazione della nuova Piscina di Villa Dante e la trattativa per salvare il calcio messinese, a fare due tiri a canestro alla Palestra Comunale di Ritiro, impianto che con grossi sacrifici quest’anno siamo riusciti a mantenere in piedi grazie all’unione ed ai sacrifici di tre società”.