La Fip Sicilia scommette sulla crescita degli arbitri. A Vulcano il corso regionale per istruttori provinciali arbitri e miniarbitri

Aspiranti Istruttori
Gli aspiranti istruttori siciliani con Quarta e Pierantozzi

Buone le indicazioni venute fuori dalla due giorni, il 17 e 18 giugno, promossa da CIA e Fip Sicilia nell’Isola di Vulcano, dedicata a dieci aspiranti Istruttori all’interno della Scuola di Formazione Arbitrale Regionale con il supporto tecnico degli istruttori nazionali CIA Denis Quarta e Marco Pierantozzi. “Il Comitato regionale crede molto nel movimento arbitrale siciliano – sottolinea il Presidente Fip Sicilia, Riccardo Caruso – questa e altre iniziativa hanno come obiettivo la crescita in generale del settore trovando nuova linfa nelle delegazioni provinciali sia per quanto riguarda la partecipazione numerica che l’innovazione tecnica”.
Sulla due giorni a Vulcano, il presidente CIA Sicilia, Ciro Beneduce, aggiunge: “È certamente un onore ospitare esponenti del settore tecnico nazionale nella nostra Regione che hanno alzato il livello formativo e partecipativo dell’evento. Auguriamo a tutti gli aspiranti istruttori un buon lavoro all’interno delle rispettive province”.

Erano presenti inoltre i componenti della commissione Antonio Giordano e Tonino Gennaro, coadiuvati dagli istruttori Cia Sicilia Cinzia Savoca, Sebastiano Tarascio, Peppe Salvo e Salvo Arbace.