La Maddalena Vision Palermo cerca il tris contro Empoli

Ferrara

Ricomincia il girone di ritorno della Maddalena Vision Palermo:sabato al PalaMangano (ore 17) arriva la USE Rosa Empoli, attualmente appaiata con le palermitane al quinto posto.
La formazione allenata da Alessio Cioni è una delle più in forma dell’A2: quattro vittorie consecutive, che l’hanno portata a quota 14 punti in breve tempo. Il segreto è una squadra quadrata, aggressiva, fondata su Prochobradska, una delle migliori straniere del campionato con 16.8 punti, 9.7 rimbalzi e un maiuscolo 62% da due. In un meccanismo ben oliato, con Rossellini e Fabbri altri principali terminali offensivi, si è poi aggiunta l’ex Stabia Calamai a dare esperienza e qualità.
Sarà una sfida diversa per la Maddalena Vision, che con ogni probabilità dovrà scordare quel 57-76 in terra toscana con cui s’è aperto il campionato. Oggi le due formazioni vivono contesti differenti: le palermitane, però, hanno ingranato la marcia con due vittorie consecutive e un successo domani potrebbe proiettare la squadra in alto. Quasi tutte le giocatrici arruolabili (eccezion fatta per Giannalia, prossima a uno stop prolungato per problemi muscolari) per la squadra di coach Torriero, che dopo il riposo nel giorno dell’Epifania è tornata in campo per preparare il match, pur con tempi ridotti.
Alzerà la palla a due delle ore 17 una coppia arbitrale lombarda, inedita per Palermo, formata da Paolo Sordi di Casalmorano (CR) e Roberto Cordari di Cremona.