La Maddalena Vision Palermo fa visita a Bologna nello spareggio per il quarto posto

Trasferta cruciale in ottica piazzamento Playoff per la Maddalena Vision Palermo, che va a Bologna per sfidare la Matteiplast, sabato alle 15.30.

La squadra emiliana, quinta a due punti di distanza dalle palermitane, è rimasta l’unica candidata credibile a strappare la quarta piazza e dunque l’opportunità di giocare il primo turno con il fattore campo a favore. Per farlo, la squadra di Totta è costretta a vincere, possibilmente ribaltando il -9 (65-56) della partita d’andata: compito per cui s’affiderà alla velocissima Mini (11.3 punti a gara), all’insidiosa Tassinari (11.2 punti) e al solidissimo apporto sotto le plance di Cadoni (11.5 punti e 10.5 rimbalzi a match).

Per la Maddalena Vision in settimana lavoro reso sicuramente più difficile dalla prolungata assenza delle Under 20, causa Finali Interzona. Le “senior” rimaste tuttavia hanno fatto bene, con concentrazione e intensità: organico in buone condizioni, in fase di recupero Tennenini dai problemi al ginocchio che le hanno fatto saltare la partita con Brindisi. Sono due le partite difficili da affrontare in soli quattro giorni, lo “spareggio” con Bologna e il turno infrasettimanale casalingo contro Civitanova Marche, entrambe da vincere perchè nel mirino c’è anche il terzo posto, per cui non si può fare un passo falso. «Dopo sabato siamo a più due su Bologna, ma anche Castel San Pietro è vicina», ha detto Elettra Ferretti alla trasmissione televisiva di CTS “Overtime – il basket palermitano in tv”, «siamo contente di aver raggiunto i Playoff, ma continuiamo a stare coi piedi per terra, il traguardo migliore possibile per noi è arrivare terze. Pensiamo partita dopo partita, rimaniamo sempre sul pezzo, ora viene il bello».

La palla a due delle 15.30 al Cierrebi Club di Bologna verrà alzata dagli arbitri Lorenzo Bianchi di Rimini e Emmylou Mura di Cagliari.