Zannella Cefalù, finalmente B!

La Zannella Cefalù di Flavio Priulla è promossa in serie B. Con il punteggio di 101 a 63 la formazione siciliana ha messo in tasca una promozione meritata e costruita con convinzione, dopo una stagione passata sempre in testa, sia nella fase regionale che nei playoff. La Meta Teramo ha alzato bandiera bianca di fronte l’ennesima prestazione cinica dei cefaludesi, a cui non resta ora che festeggiare in casa durante il prossimo, ultimo, turno di post season. In doppia cifra per gli ospiti ben 5 cinque giocatori, cioè Sims, Cooper, Malagoli, Mollura, Sodero e De Lise, Lagioia e Gaeta hanno provato a dir la loro per gli abruzzesi di coach Di Salvatore.

La Meta Teramo 63 – Zannella Cefalù 101

TERAMO: Palantrani 6, Di Pietro, Gaeta 12, Nolli L. 3, Salamina 5, Moretti 8, Lagioia 19, Prosperi, Piccinini 2, Oliverio, Scavongelli 2, Paggi 7. All. Di Salvatore.
CEFALU‘: Sims 13, Cooper 18, Malagoli 16, Nodaro, Baiardo 6, Mollura 14, Fiduccia, Sodero 14, De Lise 14, Terrasi 6. All. Priulla.
ARBITRI: Nocera Rosa di Catanzaro e Nonna Donna di Casamassima (voto 4).
NOTE: Tecnico alla panchina Teramo, tecnico Moretti, antisportivo Piccinini, antisportivo Sodero. Parziali: 12-32; 27-53; 49-78.