Lab “guasta feste”! Gela sconfitta sul +25 nel nuovo PalaLivatino

Un esordio nel nuovissimo PalaLivatino da dimenticare per la Melfa’s Basket Gela, sconfitta contro l’Orlandina Lab, che trova il primo successo in campionato.

Prima dell’inizio della partita si è svolta l’inaugurazione del nuovo campo della Melfa’s Gela, alla presenza del presidente Maurizio Melfa che ha delineato l’obiettivo a lungo termine che si vuole realizzare. “La nostra idea è di realizzare in questa struttura una Cittadella dello sport e del sociale. Ci sono ampi spazi e punteremo a fare anche tanti eventi con ambizione nazionale e internazionale, tutto nell’orbita di un piano di rinascita della città”. Presente anche l’Amministrazione del Comune di Gela, nella persona del sindaco, Avv. Lucio Greco, il quale ha voluto ricordare l’uomo a cui è intitolata questa struttura. “Tutti ricordiamo un eroe, Rosario Livatino, magistrato che ha sacrificato la propria vita per il senso dello Stato. Come comunità e facendo risplendere questa struttura sportiva porteremo in alto il suo nome“. Il sindaco ha voluto inoltre ringraziare l’imprenditore Maurizio Melfa, “per aver scommesso in una progettualità che vede nello sport, salute, vita, socializzazione valori che rendono una comunità sempre più civile“. Il Comune di Gela era rappresentato anche dall’Assessore allo Sport Malluzzo, il quale ha dichiarato:”Ci auguriamo che in questo 2021 possano riaprire tutti gli impianti sportivi chiusi a Gela da tempo. I lavori al PalaCossiga stanno andando avanti, nonostante gli ultimi episodi vandalici che si sono verificati all’interno“.

Terminata l’inaugurazione, la parola passa al campo. Il 5-2 iniziale a favore dei padroni di casa sembra il preludio di un incontro tiratissimo, ma azione dopo azione l’Orlandina inizia una fuga che la porta in vantaggio 14-7 al primo time-out del match. I padroni di casa provano a rientrare subito in partita, sospinti dai canestri di Seskus, a cui l’Orlandina risponde con le giocate e i canestri di Ellis. Su un suo canestro da tre punti a fil di sirena si conclude il primo quarto (15-26). Nel secondo quarto la Melfa’s prova a ricucire lo svantaggio con i canestri di Kuburovic e Madunic, ma l’Orlandina Lab segna con continuità e allunga grazie a un parziale di 10-0 firmato da Klevinskas, Teirumnieks e Dore. Il primo tempo si conclude con i paladini in totale controllo del match (37-59). Nel terzo quarto Gela prova a rientrare, ma l’Orlandina Lab è sempre più padrona del campo e va a referto più volte con Klevinskas. Kuburovic prova a scuotere i suoi(49-72), ma l’Orlandina è ormai irraggiungibile. 56-80 è il punteggio finale del quarto. L’Orlandina Lab inizia il quarto quarto siglando un parziale di 10-0 targato Ellis, Dore e Giacoponello(56-90). I padroni di casa rispondono con le triple di Caiola e Kuburovic e rendono meno amaro il passivo finale. Vince l’Orlandina Lab 73-98 con una prova corale molto convincente. Da rivedere invece la Melfa’s Gela, alla seconda sconfitta consecutiva.

Melfa’s Basket Gela-Orlandina Lab 73-98
Parziali 15-26; 22-33; 19-21; 17-18.

Gela: Vancheri ne, Kuburovic 16, Madunic 4, Moricca 4, Riferi 2, Bozic ne, Caiola E. 24, Seskus 16, Caiola G. 5, Markovic ne, Tuccio ne, Ndubuisi 2. All.: Bernardo

Orlandina: Giacoponello 2, Ellis 23, Spada, Pizzurro, Triolo, Triassi 13, Klevinskas 22, Telesca 2, Teirumnieks 27, Dore 9. All.: Brignone