L’Agatirno supera il Birrificio Messina con i 18 di Babilodze e Munastra

Agatirno Capo D'Orlando
Agatirno Capo D'Orlando

Nell’anticipo della quinta giornata del campionato di Serie D arriva la seconda vittoria interna consecutiva per la Nuova Agatirno, che dopo la Fortitudo Balestrate fa cadere al PalaFantozzi anche l’Amatori Messina. Risultato finale 77-53 per i padroni di casa, in una gara decisa dai periodi pre e post intervallo. Il primo quarto, infatti, è molto equilibrato con l’Amatori che risponde colpo su colpo a Munastra e compagni. Le due squadre giocano un basket gradevole ed equilibrato e alla prima sirena si chiude pari a quota 19. Il break dell’Agatirno arriva fra il secondo e il terzo quarto con Albo, che domina sotto le plance, Babilodze e lo stesso Munastra che governano il parquet e chiudono all’intervallo sul 34-26 e al 30’ sul 61-43. La gara si chiude definitivamente nell’ultimo quarto con un altro parziale a favore dei padroni di casa che al 40’ chiudono il match sul 77-53. Terza doppia doppia di fila per Albo, autore stavolta di 11 punti, 15 rimbalzi e 27 di valutazione finale, realizza 18 punti e 11 rimbalzi anche Babilodze che chiude con 24 di valutazione, in doppia cifra anche Munastra, autore di 18 punti.

Nuova Agatirno – Amatori Messina 77-53 (19-19) (34-26) (61-43)

Nuova Agatirno: Galipò M. 3, Galipò G. 9, Giglia 7, Carrello 2, Babilodze 18, Carlo Stella, Munafò 4, Sirna, Albo 11, Micciulla 5, Piperno, Munastra 18. All.: Franza R., Sussi D., Fazio S.

Amatori Messina: Pistorino, Calabrese 12, Andronico 2, Pace 8, Rizzo 1, Casablanca, Irrera ne, Spano, Restuccia 9, Valitri 3, Sciliberto 5, Maggio 13.