L’AndrosBasket riporta a Palermo la guardia Manuela Riccobono

Manuela Riccobono
Manuela Riccobono

L’AndrosBasket aggiunge un altro rinforzo di qualità, riportando nella sua Palermo l’esterna classe ’97 Manuela Riccobono, la scorsa stagione alla Ants Basket Viterbo. La giocatrice ritorna nella sua casa dopo l’esperienza con la formazione viterbese, da cui arriva con la formula del prestito. Cresciuta a Palermo, Manuela inizia all’età di otto anni col Green Basket sotto la guida di Piero Piccionello (ex coach della nostra società) e della compianta Giovanna Marzetti; ultima stagione nel capoluogo siciliano con la maglia dell’Otium, poi il trasferimento a Reggio Emilia; dopo l’annata nella città del tricolore, Manuela veste appunto la maglia di Viterbo per quattro stagioni da senior. L’esordio in A2 in maglia giallo-blu a soli sedici anni contro Catania: nella sue prime annate Manuela colleziona 28 presenze e comincia a farsi le ossa nella categoria. Molto buono il rendimento della stagione 2015/2016 in cui in 19’ di utilizzo medio colleziona 5.2 punti a partita (scorrendo le statistiche, da notare il 90% dai tiri liberi, pur su un numero ristretto di tentativi, 20). La scorsa stagione gioca un po’ meno, 14’ a gara, ma riesce a mettere assieme 4.8 punti a gara: molto brillanti proprio le partite contro Palermo, 19 punti in entrambi i confronti diretti con canestri in momenti importanti delle due sfide. Grintosa ed energica, Riccobono è un’esterna che può esser pericolosa sia attaccando il ferro che col tiro, il ruolo principale è quello della guardia ma può adattarsi a tante situazioni di gioco, specie in quintetti “da corsa”. Un jolly per l’AndrosBasket: la società esprime grande soddisfazione non solo per le qualità tecniche di Manuela, ma anche per aver riportato in città un giovane talento, abbassando ancora l’età media del roster e alimentando la dimensione locale nel progetto. L’atleta palermitana, che ha scelto il numero 20, commenta così il suo ritorno: «Sono davvero felice di affrontare questo nuovo inizio, visto che dopo anni trascorsi fuori dalla Sicilia, l’AndrosBasket Palermo mi dà la possibilità di rientrare nella mia città natale. Le esperienze fuori casa sono stati per me anni formativi e importanti, – continua Riccobonoma la certezza di tornare a giocare a Palermo suscita in me tanta emozione. La curiosità di interagire con nuove compagne e l’allenatore è forte e confido sul fatto che sarà un’ottima esperienza, nella quale ci impegneremo a raggiungere gli obiettivi preposti dalla società».