Lazur Catania e Centro Pallacanestro Giarre in sinergia per la crescita del movimento femminile etneo

Lazur Catania e Centro Pallacanestro Giarre insieme al Leonardo da Vinci di Catania

Nasce la collaborazione tra Centro Pallacanestro Giarre e Lazur Catania. La mission di questa unione è quella di riuscire a far crescere l’intero movimento cestistico femminile nella provincia di Catania. Un nutrito gruppo di ragazze (Alessia Di Dio 2002, Michela Sorbello 2003, Sofia Mangano 2003, Marta Fresta  2004, Virginia Amara 2004, Federica Cantarella 2004) provenienti dal Centro Pallacanestro Giarre, andranno a rinfoltire il gruppo under 18 della Lazur, nato lo scorso anno e allenato da Ileana Aleo. Per la formazione under 18 della Lazur ci sarà dunque la possibilità di poter crescere all’interno di questo progetto che prevede anche la prima squadra in serie C, guidata da coach Davide Caltabiano, come possibile traguardo da raggiungere.

Negli anni passati c’erano già stati approcci – dichiara Antonio Aleole due società si sono sempre stimate e adesso finalmente è arrivato il momento. Il Giarre nella figura di Giovanni Di Bella, che ringrazio, ha dato molta disponibilità che noi abbiamo accolto con piacere. La volontà è quella di riuscire a coinvolgere tante ragazze del versante ionico della Sicilia per poter creare un gruppo forte come quello che diversi anni fa è riuscito, in maglia Lazur, a conquistare il titolo nazionale”.

È una collaborazione convinta – ammette Giovanni Di Bellasin da subito ci siamo trovati bene tra persone, dirigenza e allenatori. Quest’anno non usciranno squadre sotto il nome di Centro Pallacanestro Giarre, ma le nostre atlete sono consapevoli che la natura di questo progetto è di qualità. Alcune ragazze sono andate in prestito in altre società a dimostrazione che non amiamo fare questi tipi di ragionamenti ma è giusto che ognuna di loro possa fare le sue esperienze”.