LBF. Lupe Basket espone il suo punto di vista sul protocollo sanitario e opportunità di sostegno economico

A pochi giorni dalla conclusione dell’assemblea generale delle società di A1 e A2 femminile LBF, emergono prime considerazioni in merito alle proposte di programmazione per la stagione 2020-2021.

Dal Mattino di Padova il presidente Lupebasket Giuriati ha posto l’accento sulla necessità di rivedere i protocolli sanitari, a suo giudizio “difficili da sostenere” e dunque da rivedere, ma anche confermato la proposta di alcune date d’inizio della stagione (ripartenza ad ottobre o gennaio) trapelate già ieri e su cui però, su richiesta di questa redazione, LBF ha preferito non esprimersi per vie delle circostanze ancora incerte. Una cautela quasi “estrema” considerato l’informazione è stata condivisa con 29 squadre di A2 e 14 di A1 e anche le leghe maschili pur trovandosi nella stessa fase di transizione non lesinano informazioni sui contenuti dibattuti. Come riscontrabile.

La progettazione delle prossima stagione, è un dato di fatto, va avanti, in spirito di collaborazione.