LBF SERIE A2. La presentazione della 2° giornata nel Girone Sud

Lega Basket femminile pallone

Il Girone Sud del campionato di Serie A2, dopo un primo turno spumeggiante, torna in campo proponendo uno scontro tra due partecipanti alla Coppa Italia 2020 e altri due derby.

La Crèdit Agricole La Spezia ospita La Bottega del Tartufo Umbertide in uno dei due posticipi di giornata (domenica, ore 18). Partita di grande interesse perché le umbre, dopo un approccio difficile alla Coppa Italia, hanno reagito bene in campionato battendo Brescia con Pompei e Giudice sugli scudi. Spezia, dal canto suo, si è ben districata nella lunga trasferta di Patti confermando quanto di buono già visto in Coppa.

Dopo la vittoria all’ultimo secondo a San Giovanni Valdarno, la Techfind San Salvatore Selargius ospita il Cus Cagliari nel secondo derby sardo consecutivo (sabato ore 18). In quello della scorsa settimane le cussine hanno liquidato la Virtus Cagliari nonostante l’assenza di Striulli, e proprio le condizioni della play sono il tema principale avvicinandosi a questa partita: anche stavolta non sarà della partita. Discorso diverso per Prosperi che ha preso una botta al costato nel derby, ma probabilmente ci sarà.

Un altro derby del turno è quello tra Jolly Acli Livorno e Bruschi San Giovanni Valdarno (sabato, ore 18): la squadra di Pistolesi, dopo aver perso il primo confronto “regionale” con Firenze, sfida l’ambiziosa squadra di coach Franchini. Da valutare per le livornesi le condizioni di Orsini (ex dell’incontro) e Giangrasso, fuori nel match di domenica scorsa a Firenze.

Ad aprire la giornata la gara tra Virtus Surgical Cagliari e Palagiaccio PF Firenze (sabato, ore 17). Entrambe le squadre alle prese coi problemi fisici, Perini per la società fiorentina che nel postpartita di domenica scorsa non ha escluso la possibilità di un eventuale ritorno sul mercato Lussu e Favento per Virtus,. A tal proposito, Lussu potrebbe farcela per sabato, più complessa la riabilitazione di Favento per cui si prospettano tempi più lunghi.

Una grande delusa del primo turno, la Feba Civitanova Marche, ospita un’Acciaierie Valbruna Bolzano lanciata ed entusiasta (sabato, ore 18). La squadra di Pezzi ha collezionato una vittoria preziosissima all’esordio e punta al bis su un campo sempre difficile come quello marchigiano. La Feba punta decisa al recupero di un perno come Rosellini, uscita acciacciata dal match di Faenza e attualmente in dubbio per la sfida alle bolzanine.

Proprio una sconfitta Nico Basket a caccia della prima vittoria: a Ponte Buggianese arriva l’Alma Basket Patti (sabato, ore 18). Dopo la prestazione con sconfitta a Bolzano, attenzione molto alta per le rosanero di coach Andreoli attese da un’altra matricola del torneo.

Esordio casalingo per la RMB Brixia Basket che ospita la E-Work Faenza (domenica, ore 18). Ottima prestazione per le bresciane nella prima uscita contro Umbertide, è forse mancata un po’ di esperienza nel finale, dopo aver creato tante difficoltà alla squadra di casa. Faenza, però, ritrovata Ballardini, si presenta come squadra lunga, esperta e molto qualitativa: sarà un altro ostacolo molto difficile per le lombarde.