Le prime parole di Gianni Lambruschi da allenatore di Ragusa: “Mi sento responsabile di questa nuova sfida”

Conferenza stampa presentazione Gianni Lambruschi
Conferenza stampa presentazione Gianni Lambruschi

Gianni Lambruschi è stato presentato al PalaMinardi, accanto a lui il vice presidente della Virtus Eirene, Davide Passalacqua. “L’allenatore dei miracoli”, questo l’appellativo con cui stato introdotto il nuovo coach bianco verde, ma è lo stesso Lambruschi ad aver tenuto subito a precisare: “Ringrazio tutti gli amici della Virtus Ragusa che mi hanno contattato, ma il passato è passato, da oggi penso solo alla Virtus Eirene”. Archiviata dunque la storica promozione in A2 che l’allenatore nato a Cantù ha ottenuto nel campionato 97/98 con la maschile, è lo stesso Lambruschi ad aver dichiarato di voler cambiare pagina con l’arrivo nella panchina della aquile biancoverdi. Domenica siederà in panchina, ma a preparare l’incontro contro Umbertide saranno Gianni Recupido e Maurizio Ferrara: “Meglio un errore ben fatto, che una cosa giusta messa in campo in modo pasticciato – ha motivato il coach parlando della fase di transizione che si sta realizzando – ho visto Ragusa per caso durante trasferta di Sesto San Giovanni e non parlerò di correttivi nel gioco della squadra perché non sarebbe rispettoso nei confronti di Nino Molino. Io e lui facciamo lo stesso mestiere, qui lavorerò semplicemente utilizzando il mio metodo”.

Gianni Lambruschi alla conferenza stampa di presentazione
Gianni Lambruschi alla conferenza stampa di presentazione

Quella iniziata per sostituire Molino è stata una corsa a tre, ma a spuntarla è stata Gianni Lambruschi. “Questo incarico mi ha reso felice e mi sento responsabile di questa nuova sfida – ha dichiarato in conferenza –. Prima che arrivasse qualcuno che si sente meno ragusano di me, sono riuscito ad inserirmi io!”.

Delle motivazioni che hanno spinto Gianstefano Passalacqua ad esonerare Nino Molino ha parlato il vice presidente, e fratello del patron Davide Passalacqua. “La squadra ha rischiato di commettere gli stessi errori dello scorso anno e non è stata solo la partita di Vigarano ad essere un fattore scatenante. Ringraziamo comunque coach Molino perché in questi quattro anni ha fatto un lavoro importante in questa società”.

Nonostante sia arrivato da meno di 24 ore le richieste già avanzate da Gianni Lambruschi sono chiare. La Passalacqua Spedizioni inizierà da lunedì ad allenarsi quasi ogni giorno con una doppia seduta giornaliera, tra cui è compreso anche un allenamento sabato mattina. “L’esordio” in panchina del coach ex Como e Ribera è previsto già questa domenica contro Umbertide, formazione che ha inflitto alle ragusane la prima sconfitta di questa stagione.