LNP. Si è svolto il tavolo con GIBA E USAP per trovare la miglior collaborazione per gli scenari futuri

Dando seguito alle valutazioni in corso da giorni con le varie realtà istituzionali dei campionati di Serie A2 e Serie B, e seguendo l’attività determinata in sede di Consiglio Direttivo LNP, in giornata di oggi si è tenuta una conference call con i vertici delle Associazioni dei giocatori (GIBA) e degli allenatori (USAP).

Vi hanno preso parte, in rappresentanza della GIBA, il presidente Alessandro Marzoli ed il vicepresidente Mario Boni; a rappresentare l’USAP il presidente Gianni Zappi. Per LNP erano in collegamento il presidente Pietro Basciano, il segretario generale Massimo Faraoni, ed il consulente Pino Gonella.

Nel corso della videoconferenza sono stati analizzati i contesti dei rapporti che legano le Società ad allenatori e giocatori, dando particolare attenzione alla specificità di realtà sicuramente diverse come sono quelle dei due campionati in questione.
Obiettivo, cercare la miglior forma di collaborazione, nella salvaguardia delle rispettive realtà, societarie come tecniche, nel momento in cui le istituzioni preposte, ad iniziare da Governo e CONI, identificheranno gli scena rifuturi legati all’ambito dell’attività sportiva.