Lo Sport E’ Cultura inghiotte la Zannella. Cefalù spenta, +14 per Patti

Antonino Sidoti
Nino Sidoti dello Sport E' Cultura Patti

Lorenzo De Lise unisce Sport E’ Cultura Patti e Zannella Cefalù nel derby che ha aperto le gare in casa del 2017 dei pattesi al PalaSerrano, striscione esposto dai tifosi di casa “De Lise presente” e applausi da tutti.

Apre Cicivè, poi Bolletta ed è 5-0 per i locali. Accorcia Sodero, Mollura sbaglia la tripla ed è di Patti il 7-2 firmato Costantino. La Zennella si sblocca al 6’30” con la tripla di Jordan Losi. Sidoti in difficoltà su Sodero che dai liberi sigla il sorpasso 7-9, arriva poi la prima parità della gara (9-9) di Daro Gullo. Ritmi alti ed equilibrio in campo, segn Luca Bolletta ma non realizza il libero aggiuntivo. Ancora liberi, stavolta per Nino Sidoti, è il 14-11 per lo Sport E’ Cultura. Daniele Tinto ristabilisce la nuova parità dai 6.75″, ma l’ex della gara Nino Sidoti torna a referto. Patti si muove bene sull’asse play-pivot, Cefalù sfrutta i mismatch e segna da fallo subito dalla lunetta con Paparella (19-16). Ultimo minuto di gara ancora in equilibrio, Patti gestisce un vantaggio cementificato dai canestri di Costantino e Gullo, la Zannella sbaglia la tripla e il quarto si chiude a favore dello Sport E’ Cultura con il punteggio di 26-18.

Cala il gelo sulla Zannella che sprofonda sul -11 ad apertura del secondo quarto (29-18). Segna Paparella, ma Sodero poi commette fallo. Entra il giovanissimo Antonio Florio, Patti inserisce Enrico Waldner che commette però subito fallo. Coach Sidoti fa rifiatare Gullo ed inserisce Alessandro Sidoti. Due minuti senza canestro, c’è perfino lo 0/2 per Marco Mollura dalla lunetta, a 3:10″ realizza finalmente Cefalù: due triple, una di Jordan Losi e una di Emiliano Paparella, e la gara si riapre sul 31-26 (-5). Rientra Gullo a cui Losi ruba palla e servendo Paparella la Zannella segna ancora. Costantino sbaglia la tripla. Nel pareggio degli ospiti lo zampino lo mette Florio che serve Biordi per la parità (31-31). Segna Patti, ma i padroni di casi perdono palla, fanno fallo in difesa e subisco il -1 (33-32). Lo Sport E’ Cultura mantiene il vantaggio, coach Pippo Sidoti becca un tecnico che vale per la Zannella ai liberi la parità a 35. E’ il settimo minuto di gioco della seconda frazione. Nonostante gli episodi i padroni di casa mantengono la testa della gara, trascinati dal dodicesimo punto di Cicivè. I possessi finali sono entrambi di Cefalù che però e perde anche la seconda frazione. 39-37 il punteggio che porta le squadre negli spogliatoi.

5-0 Patti, tripla di Gullo e poi canestro di Cicivè. Segna il primo canestro della gara Mollura, arriva l’antisportivo a Tinto. Gullo sbaglia entrambi i liberi, ma segna Busco 46-38. Altro antisportivo a Sodero che ferma nell’unico modo possibile, con il fallo, il contropiede da recupero di Costantino. Time out di Luca Ciaboco. Patti dilaga dopo 3′ sul 52-39. Tinto perde palla e Bolletta porta lo Sport E’ Cultura sul +15. Zona per la Zannella tripla di Patrisio Cicivè, è il diciottesimo punto per il centro di Pippo Sidoti. -13 Zannella in contropiede, buona difesa stavolta per gli ospiti che subiscono fallo e vanno poi ai liberi con Biordi, per il 56-45. Doppio canestro dei padroni di casa (60-47), Mollura trova il contatto sul tiro da Mazzullo e realizza entrambi i liberi portando la Zannella sul -10. Gli ospiti vanno ancora sul -8 rubando palla, ma ci pensa ancora Cicivè nonostante l’1/2 ai liberi. Losi spara e segna, ma Nino Sidoti risponde con un’altra tripla che chiude il quarto per lo Sport E’ Cultura sul 60-52.

Patti apre le maglie della difesa della Zannella e inizia l’ultimo quarto con un altro parziale. I padroni di casa scollinano a quota 70 dopo 4′, gli ospiti segnano appena 3 punti. Tecnico per Cicivè, ma non s’inverte l’inerzia perchè segnano da tre Nino Sidoti e poi Daro Gullo (da sette metri). Lo Sport E’ Cultura Patti si porta sul +18 a metà frazione e la gara, sostanzialmente, termina abbondantemente prima della sirena finale nonostante gli sprazzi di gioco cercati fino alla fine dai biancazzurri di Ciaboco per ridurre al minimo la differenza canestri.

Sport E’ Cultura Patti batte Zannella Cefalù 85-71.

Sport E’ Cultura Patti – Zannella Cefalù 85-71

Patti: Antonino Sidoti 21, Gianluca Ettaro, Francesco Anzà ne, Alessandro Sidoti, Giuseppe Costantino 10, Luca Bolletta 11, Patrisio Cicivè 23, Alberto Mazzullo, Enrico Walrnder, Tindaro Gullo 17, Giorgio Busco 3.All.: Sidoti

Cefalù: Ygor Biordi 8, Simone Cortina ne, Emiliano Paparella 22, Riccardo Malagò 2, Samuele Brusca ne, Jordan Losi 16, Angelo Lombardo ne, Alessandro Florio, Mezzapelle Mario, Guglielmo Sodero 7, Daniele Tinto 7, Giuseppe Terrasi. All.: Ciaboco

Parziali: 26-18, 39-37, 60-52