Matteo Zanetti da Torrenova a Ragusa. “Onorato di entrare a far parte della Virtus Kleb”

Matteo Zanetti

Continua l’opera di allestimento del roster da parte della Virtus Ragusa. Matteo Zanetti, ala di 193 cm classe 2001, entra a far parte del gruppo squadra per la nuova stagione di serie B sotto la direzione tecnica di coach Bocchino. Zanetti è un giocatore di grande fisicità, abile sotto le plance ma in grado di prendere tiri anche dalla media e lunga distanza.

Nato a Bologna, Zanetti è cresciuto nel vivaio della Fortitudo e con i biancoblu ha giocato i campionati Under 16 ed Under 18 Eccellenza, oltre ad aver fatto parte dell’Italbasket Under 16. Le sue doti vengono notate nel 2019 dall’OraSì Ravenna, e dopo aver calcato il palcoscenico nazionale nella stagione 2020/21 approda ad Imola dove gioca con discreta continuità mettendo a referto un high stagione di 10 punti contro Omegna. Nell’ultimo anno ha vestito la casacca della Cestistica Torrenovese agli ordini di coach Bartocci. Per Zanetti è stato naturale entrare nel modo del basket visto che suo padre Enrico vanta una lunga carriera nelle serie minori dopo le giovanili in Fortitudo Bologna.

«Sono molto onorato di entrare a far parte di questa società – le prime parole del nuovo giocatore ibleo –. Da sempre Ragusa è una piazza cestistica importante nel panorama italiano e aver la possibilità di giocare in questa squadra mi riempie d’orgoglio. Ringrazio la dirigenza a partire dalla presidente Sabbatini fino ad arrivare a coach Bocchino per questa chiamata. Sono carico per questa nuova avventura che mi aspetta e non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni. Metterò sempre in campo tutta la grinta e la forza per portare il risultato positivo a casa. Spero che il palazzetto possa essere sempre pieno perché sentire il calore dei tifosi è importante per ogni giocatore. Forza Ragusa!