MERCATO. Per AndrosBasket Palermo in arrivo il talento di Francesca Russo

Francesca Russo
Francesca Russo

Continua il mercato dell’AndrosBasket Palermo, con un’altra grande novità: la società ha infatti concluso l’accordo per portare in maglia palermitana Francesca Russo, esterna classe ’96 la scorsa stagione al San Salvatore Selargius.
Pur essendo ancora molto giovane, Russo ha alle spalle una ricca gamma di esperienze. Nata a Tarquinia (VT), la carriera della play-guardia è costellata di tantissimi riconoscimenti giovanili e un sempre crescente rendimento a livello senior. Con le giovanili, è stabilmente nel giro della nazionali, con cui nel 2012 conquista una strepitosa medaglia d’argento agli Europei U16; a livello di club due scudetti giovanili, quello U17 vinto con la Fortitudo Rosa Bologna (2013) e quello U20 conquistato con la Polisportiva Battipagliese (2016).

Dopo le esperienze a Santa Marinella e Bologna con le prime presenze senior infatti Russo veste stabilmente la maglia della formazione campana, dividendosi tra prima squadra (con cui ottiene la promozione nella stagione 2013/2014 e poi colleziona 28 presenze in A1) e alcune strade scelte d’accordo con la società per agevolarne la crescita tecnica: nel 2014/2015 gioca in A3, sempre a Battipaglia, facendo registrare 8.9 punti e 2.9 recuperi in 27’; nel 2015/2016, a Salerno, gioca un’ottima stagione mettendo a segno 13.7 punti a gara. Nella scorsa stagione Russo è impegnata invece soltanto con la formazione sarda del San Salvatore Selargius e i risultati sono eccellenti: 12.7 punti di media, 5.1 rimbalzi, 1.6 recuperi e, dato curioso per un’esterna, è la seconda miglior stoppatrice della squadra a quota 13. Impressionante il dato ai tiri liberi, 84.55%, con cui s’inserisce al quarto posto delle migliori specialiste dell’A2 (27 squadre).
Con l’inserimento di Russo, la squadra palermitana s’assicura una giocatrice importante a livello realizzativo, ma anche parecchio poliedrica dato che può indipendentemente giocare da guardia e da play, aprendo un ampio ventaglio di possibilità. Inoltre è una giocatrice che, messa nella condizioni migliori, ha grande continuità di rendimento: a Selargius nel girone d’andata su tredici partite ben dodici ampiamente sopra la doppia cifra.

Francesca ha subito spostato con convinzione la visione di AndrosBasket, come sottolinea ben presto: “Sin da subito il progetto della società, del nuovo sponsor e del nuovo presidente mi ha entusiasmato, penso sia importante iniziare con obiettivi ben posti e non bruciare troppo le tappe, questo piano graduale mi piace. Spero che la prossima stagione vada per il meglio – continua – l’obiettivo primario sarebbe entrare nei Playoff, venendo dalla salvezza dell’anno scorso sarebbe un ottimo risultato, il resto è tutto guadagnato. Ora pensiamo solo a iniziare per bene a partire dalla preparazione, unirci, poi vedremo”.

Una nuova avventura per Russo, un’esperienza inedita: “Di Palermo conosco molto poco, ci sono stata qualche volta a giocare. Conosco molto bene Ferretti e l’altra new entry Miccio, di tutte le altre mi hanno parlato molto bene, penso che ci sia la possibilità di unirsi molto come gruppo e raggiungere i nostri traguardi stagionali”