Napoli passa a Trapani 83-75, non bastano i 28 di Corbett

TRAPANI. Napoli espugna il PalaConad di Trapani vincendo 75-83. Partita sempre condotta dagli ospiti che hanno saputo interpretare al meglio il mach fin dalle prime battute. Inutili i tentativi di rientro nel finale di Trapani a cui non bastano i 28 punti di Corbett. Tra i singoli segnaliamo l’ennesima prestazione monstre di Roderick autore di 28 punti con 5 assist e 5 rimbalzi.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Spizzichini, Corbett, Amici, Goins e Renzi. Sacripanti risponde con Monaldi, Roderick, Sandri, Chessa e Sherrod. I primi 7 punti sono di Sandri ma Corbett interrompe il break con una tripla. Goins realizza da sotto ma Napoli risponde con Roderick, Sherrod e Sandri (5-13). Alla tripla di Amici ed al canestro in contropiede di Spizzichini G., Roderick risponde con un tiro libero. Realizzano Mollura e Spizzichini S. prima del 2/2 ai liberi di Corbett (14-16). Spizzichini S. mette un libero: 14-17 al 10’.

2° QUARTO: Dopo il 2/2 ai liberi di Goins, Spizzichini S. segna 4 punti consecutivi. Monaldi realizza 2 volte da sotto: 16-24 a 7’ dalla fine e sospensione per coach Parente. Spizzichini G. interrompe il break di Napoli prima della tripla di Mollura (21-24). Monaldi segna dalla lunga distanza prima del 2/2 dalla lunetta di Amici (23-27). Roderick colpisce dalla media ma Nwohuocha risponde con una schiacciata. Sherrod risponde al jump di Mollura (27-31). Spizzichini S. completa un 2+1 prima del canestro di Corbett. Roderick mette un libero prima del canestro di Corbett: 31-35 a 1’45’’ dalla fine e time out per coach Sacripanti. Corbett completa un gioco da 3 punti. Roderick e Goins realizzano entrambi 2 liberi prima del canestro di Sherrod: 36-39 al 20’.

3° QUARTO: Gabriele Spizzichini e Corbett portano in vantaggio Trapani ma Sherrod, con 2 liberi, sigla il 40-41. Roderick segna 3 punti prima del canestro in penetrazione di Spizzichini G. (42-44). Sherrod colpisce 2 volte da sotto prima del contropiede di Sandri del 42-50. Nwohuocha mette 2 liberi prima della tripla di Guarino. Nwohuocha schiaccia ma Roderick fa 5 punti di fila: 46-58 a 3’ dalla fine e time out per Parente. Goins segna 4 punti prima del jump dalla media di Roderick. Tap-in vincente di Mollura ma Sandri è preciso ai liberi. Prima della fine c’è tempo per un tiro libero di Mollura e la tripla sulla sirena di Roderick: 53-65 al 30’.

4° QUARTO: Il primo canestro è di Roderick ma risponde Corbett. Guarino colpisce sulla sirena prima della schiacciata in contropiede di Roderick: 55-71 e time-out per Parente. Alla tripla di Corbett, Sandri risponde con 4 punti. Mollura fa 2/2 dalla lunetta. Botta e risposta fra Roderick e Corbett. Amici e Corbett segnano da sotto: 66-77 a 3’36’’ dalla fine e time out per Napoli. Nwohuocha mette il gancio prima della tripla di Corbett (71-77). Roderick interrompe il break con 2 liberi ma Mollura colpisce dal post basso. Due liberi di Roderick ed il canestro di Sandri chiudono di fatto il match. Finisce 75-83.

2B Control Trapani vs GeVi Napoli: 75-83

Parziali: (14-17, 22-22, 17-26, 22-18).

2B Control Trapani: Lamarshall Corbett 28 (7/11, 3/7), Marco Mollura 14 (4/5, 1/2), Kenneth Goins 10 (2/5, 0/1), Gabriele Spizzichini 8 (4/5, 0/1), Curtis chinonso Nwohuocha 8 (3/5, 0/0), Alessandro Amici 7 (1/1, 1/5), Andrea Renzi 0 (0/1, 0/1), Federico Bonacini 0 (0/1, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/1), Alessandro Ceparano 0 (0/0, 0/0), Salvatore Basciano 0 (0/0, 0/0), Marko Dosen 0 (0/0, 0/0).

GeVi Napoli: Terrence Roderick 28 (8/13, 1/2), Daniele Sandri 19 (7/8, 1/4), Brandon Sherrod 12 (5/10, 0/0), Stefano Spizzichini 9 (3/7, 0/2), Diego Monaldi 8 (1/2, 1/3), Francesco Guarino 5 (1/1, 1/2), Tommaso Milani 2 (1/1, 0/0), Massimo Chessa 0 (0/0, 0/1), Nemanja Dincic 0 (0/0, 0/0), Amar Klačar 0 (0/0, 0/0), Jakov Milosevic 0 (0/0, 0/0), Andrea Spera 0 (0/0, 0/0).

Arbitri: SCRIMA ALBERTO MARIA di CATANZARO (CZ); CAPURRO MICHELE COSIMO PIO di REGGIO DI CALABRIA (RC); ALMERIGOGNA MORENO di TRIESTE (TS).

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «Sapevamo il valore di Napoli ma dobbiamo capire che siamo un tipo di squadra per cui se 3-4 giocatori del quintetto giocano sotto le loro potenzialità diventa difficile vincere contro chiunque. Oggi non siamo stati collegati con la testa, siamo partiti soft e non siamo rimasti concentrati sulle caratteristiche individuali di Napoli. Probabilmente abbiamo pagato le 3 partite in 8 giorni ma mi rimane un po’ di amaro in bocca perché non abbiamo sfruttato il nostro potenziale. Per Renzi è stata una giornata negativa dove non è riuscito a trovare nessuna soluzione. La cosa importante da oggi in poi sarà quella di aumentare la qualità degli allenamenti».

Pino Sacripanti (coach GeVi Napoli): «Per noi era una partita molto difficile da affrontare poiché ci accoppiavamo molto male fisicamente. Abbiamo però fatto una partita difensivamente attenta, eravamo pronti e attenti su entrambi i lati del campo. Nel finale Trapani è stata brava nell’allungare la difesa ma ritengo che la vittoria sia stata meritata, agevolata anche da alcune prove individuali notevoli».