Niente da fare per Trapani a Torino, sconfitta per 96-73

Gabriele Spizzichini

Netta sconfitta della 2B Control Trapani sul campo della Reale Mutua Torino con il punteggio finale di 96-73. Una gara nella quale i granata hanno avuto delle enormi difficoltà nel contrastare le ottime percentuali al tiro di Torino. Trapani, oltre all’assenza di Bonacini, nel corso della gara ha dovuto fare a meno anche di Corbett e Spizzichini, infortunatosi nel corso dell’incontro. Tra i singoli segnaliamo i 21 punti di Goins, i 16 realizzati da Renzi ed i 12 messi a segno da Palermo.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Spizzichini, Pianegonda, Corbett, Goins e Renzi. Cavina risponde con Cappelletti, Marks, Toscano, Diop, Pinkins. Il primo canestro è di Goins con una tripla dall’angolo. Trapani continua a segnare grazie al piazzato di Renzi, ma Torino risponde con la bomba di Toscano e il tiro dall’area di Pinkins. I cinque punti per Cappelletti, intervallati da un canestro di Goins, portano Torino al primo vantaggio (5’ 10-7). Pinkins fa due su due dalla lunetta, Spizzichini accorcia le distanze con un tiro da tre punti, ma ancora il lungo straniero di Torino e poi Marks allungano sul +6 torinese. Alla penetrazione di Corbett risponde Marks con una bomba. Palermo si iscrive a referto con un arresto e tiro dalla media distanza ma Torino è ancora precisa dalla lunga distanza con Alibegovic che poi schiaccia facilmente. Nel finale del quarto, Palermo realizza una tripla, mentre Marks, Mollura e Campani segnano dall’area. Al 10’ è 28-19.

2° QUARTO: I cinque punti consecutivi di Alibegovic e Marks, costringono coach Parente al time-out. Campani dal post basso punisce la difesa trapanese, Alibegovic fa uno su due al tiro libero così come Renzi, ma ancora il capitano di Torino realizza una tripla (13’ 39-20). Ai canestri di Goins e Corbett, seguono le bombe di Alibegovic, Renzi e Pinkins. Goins con una schiacciata cerca di dare morale ai granata, ma ancora Pinkins realizza dall’arco dei 6,75 (16’ 48-29). Goins prima fa due su due dalla lunetta e poi realizza una bomba. Diop appoggia al vetro i due punti, ma ancora Goins con i tiri liberi si porta a quota 16 punti personali. Diop è preciso dalla linea della carità, così come Spizzichini e Pinkins, Goins, invece, realizza da tre punti. Nel finale di quarto grande penetrazione di Marks con Spizzichini che segna dalla lunetta. Si va alla pausa lunga sul punteggio di 56-43.

3° QUARTO: Si riprende a giocare con i canestri di Toscano e Cappelletti, con Parente che chiama a sé i propri giocatori (21’ 60-43). Botta e risposta tra Renzi e Marks da sotto, mentre Palermo realizza dall’angolo. Cappelletti da oltre l’arco dei tre punti. I tiri liberi di Diop, portano Torino sul più 20. Al 26’ su una penetrazione viene sanzionato un doppio fallo alla difesa di Torino con Marks e Toscano (quest’ultimo antisportivo): nell’occasione si infortuna Corbett, uscito dal parquet dopo l’intervento dei sanitari. Renzi fa prima quattro su quattro dalla lunetta, poi realizza anche una bomba, subendo un fallo: 8 punti consecutivi che portano il punteggio sul 67-55 (27’). Cavina cerca di interrompere con un time-out il buon momento di Trapani. Torino realizza tre triple consecutive con Cappelletti e Pinkins e annienta il timido tentativo di rimonta dei granata. Il quarto termina con i tiri liberi messi a segno da Spizzichini. Al 30’ 76-57.

4° QUARTO: Il quarto inizia con le triple di Cappelletti e Pinkins, intervallate dal piazzato di Campani. Palermo appoggia al tabellone i due punti. Pianegonda da tre porta Trapani sul -20, ma Marks viene perso dalla difesa trapanese e realizza altri due punti. Dalla lunetta Mollura fa due su due, Pinkins intercetta un pallone e corre in contropiede finalizzando con una schiacciata. Le triple di Toscano consegnano la vittoria a Torino. Il finale è 96-73.

TORINO – TRAPANI 96-73

Parziali: (28-19; 28-24; 20-14; 20-16).

Reale Mutua Torino: Pinkins 22 (3/4, 4/8), Cappelletti 19 (2/2, 5/7), Marks 16 (5/7, 2/5), Alibegovic 14 (2/4, 3/5), Toscano 11 (1/1, 3/6), Diop 6 (1/3, 0/2), Campani 6 (3/6, 0/1), Cassar 2 (1/1), Traini (0/1 da tre), Jakimovski, Castellino, Reggiani ne.

Allenatore: Demis Cavina.

Assistenti: Alessandro Iacozza e Marco Spanu.

2B Control Trapani: Goins 21 (3/6, 3/5), Renzi 16 (2/5, 2/4), Palermo 12 (3/4, 2/5), Spizzichini 9 (0/3, 1/2), Mollura 6 (2/4, 0/1), Corbett 4 (2/9, 0/3), Pianegonda 3 (0/2, 1/3), Nwohuocha 2 (1/3), Ceparano, Tartamella ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.

Arbitri: Di Toro, Pellicani, Marota.

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «Complimenti a Torino. In questo momento della stagione è una squadra che nessuno avversario può infastidire, sono in fiducia ed hanno una fisicità ed un talento fuori dal comune. Noi abbiamo iniziato bene il match ma abbiamo concesso qualcosa in difesa».

Demis Cavina (coach Reale Mutua Torino): «Vittoria meritata frutto di un grande approccio alla gara. Abbiamo reso facile una partita che non lo era rispettando alla perfezione il piano partita che avevamo preparato. Sapevamo che oggi avremmo dovuto tirare di più da 3 e l’ottima circolazione di palla ci ha permesso di tirare tante volte piedi a terra».