Orsa Barcellona 2020, il sogno è costruire una nuova struttura polifunzionale per la città

L'Orsa Barcellona

“Non è facile in poche righe poter descrivere le  emozioni vissute in un anno di attività. Tenteremo di farlo cercando di non dimenticare nulla e nessuno”.

Inizia così un lunga nota pubblicata dall’Orsa Barcellona con l’obiettivo di tracciare un bilancio dell’anno appena passato, informando anche sui progetti futuri societari, tra cui spicca una novità: l’intenzione di costruire una nuova struttura polifunzionale per la città di Barcellona.

LA CAVALCATA QUASI PERFETTA DEL CAMPIONATO 2018-2019

“Il nostro 2019 si è aperto con la realizzazione all’interno del Palalberti del parco giochi “Noel Chiesini”, donato alla città grazie anche al contributo di tante aziende e di tanti cittadini; un’aiuola abbandonata trasformata in piccolo angolo di verde a disposizioni di
nonni e bambini. Abbiamo poi continuato con la quarta edizione del  progetto di Microbasket, in collaborazione con l’istituto Comprensivo B.Genovese. Oltre 150 bambini in età compresa tra i 4 e 6 anni hanno potuto conoscere la pallacanestro attraverso i nostri istruttori di minibasket e i nostri giocatori. Nel frattempo la nostra Under 20 conquistava con una cavalcata trionfale il titolo Regionale di categoria, bissando la vittoria del 2016 e contestualmente due nostri atleti, Davide Vavoli e Nicolas Alberione, venivano convocati in Nazionale Under 18.
La primavera ha visto la nostra formazione di senior trionfare nel Campionato Regionale di C Silver, con gli uomini di coach Beto Manzo che in finale con un sonoro 2-0 hanno sconfitto i ragazzi di coach Silva della Cestistica Torrenovese. A fine maggio si parte alla volta di Ferentino per le Final Four, valide per la promozione in Serie B. Purtroppo il risultato non è stato quello aspettato ed in finale la Cestistica Torrenovese è volata in
Serie B, facendo rimanere solo un sogno il salto di categoria. Un salto che sarebbe stato possibile raggiungere attraverso il ripescaggio, ma purtroppo sappiamo tutti come è andata a finire.

STAGIONE NUOVA, NUOVE SODDISFAZIONI 

Si è ripartiti in estate con tanta voglia, si è ripartiti da coach Beto Manzo e dal suo vice Filippo Biondo. Sono arrivati tanti nuovi ragazzi e i risultati sono ancora una volta positivi: imbattuti in Under 20 e Under 18, terzo posto in Under 16 e Serie C Silver.
Ma i risultati migliori a nostro avviso sono quelli raggiunti con i corsi di minibasket Free. Oltre 70 bambini ogni giorno partecipano ai nostri corsi e rappresentano il futuro della nostra associazione. Altro successo raggiunto in questo 2019 è stato quello relativo
all’acquisto di un pulmino 9 posti da utilizzare per le trasferte di grandi e piccini.
A completamento di una stagione esaltante sabato 28 e Domenica 29 Dicembre è avvenuta l’organizzazione dei memorial in ricordo di Noel Chiesini e del Dottore Ele Genovese.

E adesso cosa ci aspettiamo da questo nuovo anno?

Nei giorni scorsi il consiglio direttivo dell’associazione si è riunito per tracciare le linee guida per il 2020, si sono analizzati a mente serena tutti i risultati raggiunti sia dal punto di vista tecnico che sociale, raggiunti grazie all’aiuto degli atleti e dello staff tecnico, ma in particolare di quelle aziende e degli imprenditori che nonostante il non felice momento hanno scelto di condividere il nostro progetto. A tutti loro va il nostro grazie.
All’unanimità si è deciso che il mantenimento della categoria per quanto riguarda la prima squadra e il rafforzamento dell’azione sul settore Giovanile e Minibasket devono essere gli obiettivi da raggiungere per questo 2020.
Minibasket Free anche per la stagione 2020/2021, Progetti Scuola, scouting di nuovi talenti per rafforzare il settore giovanile saranno le azioni da mettere in campo nel nuovo anno e poi un grande sogno: una struttura Polifunzionale che possa accogliere i nostri ragazzi e anche tanti altri sport. Abbiamo già individuato l’area dove essa dovrà nascere e già nei prossimi giorni il progetto verrà presentato alle istituzioni cittadine.