Pallacanestro Trapani cade al PalaConad contro Treviglio 80-90

Parziali: (26-22; 44-42; 61-63; 80-90).

2B Control Trapani: Corbett 23 (2/3, 5/7), Miller 14 (4/6, 1/3), Mollura 11 (2/4, 0/2), Renzi 10 (2/5, 1/5), Palermo 8 (3/5, 0/2), Erkmaa 5 (1/1, 1/3), Milojevic 4 (2/3), Pianegonda 3 (1/2 da tre), Spizzichini 2 (0/1, 0/1), Tartamella ne.
Allenatore: Daniele Parente.

BCC Treviglio: Frazier 36 (7/11, 6/10), Pepe 13 (2/2, 1/3), Nikolic 12 (5/7, 0/2), Lupusor 11 (5/6, 0/2), Sarto 7 (2/3, 1/1), Borra 6 (3/6), Reati 5 (1/4, 1/3), D’Almeida (0/1), Bogliardi, Corini ne, Manenti ne, Amboni ne.
Allenatore: Devis Cagnardi.

Arbitri: Maschio, Di Toro, Praticò.

Note: Gara a porte chiuse.

TRAPANI. Sconfitta per la Pallacanestro Trapani che cade al PalaConad nel confronto con Treviglio con il punteggio finale di 80-90. Una gara per larghi tratti in equilibrio e decisa solamente nell’ultima frazione di gioco, nella quale la formazione ospite è stata lucida ed un pizzico fortunata. Per i granata, che dopo un minuto di gioco hanno perso per infortunio anche Spizzichini, oltre a Nwuohuocha ed Adeola, è stato impossibile contenere uno stratosferico JJ Frazier che con i suoi 36 punti ha trascinato i suoi alla vittoria.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Cagnardi risponde con Frazier, Pepe, Sarto, Nikolic e Borra. La gara inizia con la tripla di Frazier e con il canestro dalla media di Nikolic. Trapani si sblocca con la bomba di Corbertt e con i liberi di Spizzichini che pareggia. Miller poi recupera il pallone ed inchioda la schiacciata del primo vantaggio granata, che dura però poco in quanto Frazier mette a segno prima un gioco da quattro punti e poi dalla media (3’ 7-11). Trapani nel frattempo perde Spizzichini per infortunio. Sarto realizza una tripla, ma Miller e Corbett sono agili a trovare la via del canestro da sotto. Frazier porta a segno la sua penetrazione, mentre Corbett realizza la tripla del -2 (6’ 14-16). Palermo pareggia il match, ma Nikolic va a segno allo scadere dei ventiquattro secondi. Renzi si iscrive a referto, Pepe e Miller fanno due su due dalla lunetta, mentre Erkmaa e Corbett riportano Trapani avanti con le bombe. Nel finale Luposor realizza ed il quarto termina 26-22.

2° QUARTO: Milojevic va a segno da sotto, ma Frazier e Reati sono abili nel realizzare difficili triple. Nikolic e Milojevic fanno a spallate sottocanestro, Mollura è preciso dalla linea della carità, mentre Frazier realizza la tripla del suo diciassettesimo punto (15’ 32-33). Ancora Frazier va a segno dalla lunetta, mentre Pepe è preciso dalla media. Trapani prova a reagire con una schiacciata di Miller che entrerà nella top ten, mentre Mollura realizza un gioco da tre punti che vale il pareggio dell’incontro (16’ 37-37). Al canestro di Nikolic risponde Palermo con i tiri liberi, mentre Mollura porta Trapani avanti (18’ 41-39). Frazier prima pareggia e poi dalla lunetta, mentre Pianegonda mette a segno la tripla allo scadere (20’ 44-42).

3° QUARTO: La gara riprende con due scoppiettanti schiacciate di Borra e con un canestro di Pepe dalla media. Renzi sblocca i granata con una tripla, mentre Corbett mette a segno i liberi del vantaggio trapanese (23’ 49-48). Frazier è preciso con due arresti e tiro consecutivi, intervallati da un libero di Corbett. Miller dall’angolo realizza la tripla del sorpasso (24’ 53-52), ma ancora Frazier è incontenibile e si porta a 28 punti personali. Mollura e Renzi sono chirurgici ai tiri liberi, mentre Lupusor mette a segno un gioco da tre punti (28’ 58-57). Al canestro di Erkmaa seguono quelli di Sarto e Nikolic. Dopo il tiro libero di Mollura, Lupusor realizza il canestro che vale il vantaggio di Treviglio (30’ 61-63).

4° QUARTO: Renzi pareggia il match, ma Treviglio è abile nel segnare con Nikolic e Sarto. Al canestro di Corbett segue quello di Nikolic, mentre Lupusor viene lasciato solo dalla difesa granata. Dopo il time-out di Parente (34’ 65-71), Frazier realizza l’ennesima tripla. L’alley-oop tra Corbett e Miller porta Cagnardi al minuto di sospensione (36’ 67-74). Frazier raggiuge i suoi 34 punti, con la settima bomba, ma dalla stessa distanza risponde Corbett. Frazier segna da ogni angolo del campo, Trapani prova a reagire con Palermo, Mollura e Corbett con i granata che si rifanno sotto (38’ 76-79). Pepe realizza una bomba da otto metri, mentre Borra realizza da sotto il canestro che chiude l’incontro. La gara poi termina con il punteggio finale 80-90.