Pallacanestro Trapani, dalle giovanili alla prima squadra: Alex Latini assistant coach di Daniele Parente

L'assistente della Pallacanestro Trapani Alex Latini

La 2B Control Trapani comunica di aver raggiunto un accordo per la prossima stagione con Alex Latini che, dopo i tanti anni trascorsi nel settore giovanile granata, assumerà il ruolo di primo assistente di coach Daniele Parente.

Queste le prime parole di Alex Latini nel nuovo ruolo di assistant coach: “Sono molto orgoglioso di poter ricoprire una carica di così alto livello a soli 29 anni. Darò il mio contributo al 110%, lavorando come ho sempre fatto con tanto impegno, disponibilità e autocritica. Volevo ringraziare sia Daniele, per avermi dato questa chance, sia la società nelle figure di Pietro, Nicola e Valentino per avere preso questa decisione e aver confermato il percorso fatto insieme fin qui. Il lungo periodo nel settore giovanile granata è stato un capitolo fondamentale della mia vita. Sono arrivato 7 anni fa ed il duro lavoro mi ha fatto crescere e maturare molto, a livello umano e professionale: invio un forte abbraccio virtuale a tutti quelli che ho incontrato, conosciuto e con cui ho collaborato in questi anni, staff, atleti, genitori e dirigenti. Infine ci tengo a ringraziare chi mi ha messo tanto tempo fa prima il pallone nelle mani e poi il fischietto al collo: Pallacanestro Saluzzo, senza la quale oggi non sarei qui”.

 

Coach Daniele Parente ha così commentato: “A seguito della partenza di Fabrizio Canella, la scelta è caduta in modo naturale su Alex perché è un ragazzo giovane ma molto preparato che già conosce l’ambiente ed è voglioso di confrontarsi col mondo dei senior. Per questi motivi quando si è presentata la possibilità di scegliere, ne io ne la società abbiamo avuto dubbi”.