Pallacanestro Trapani, Rotnei Clarke è in città

Rotnei Clarke

Dopo la giornata di riposo di ieri, i giocatori della 2B Control Trapani hanno ripreso gli allenamenti per la preparazione al campionato di Serie A2 Old Wild West. Di mattina gli atleti hanno svolto un allenamento fisico presso il Campo Coni. Nel pomeriggio, invece, effettueranno una seduta tecnico-tattica al PalaConad (inizio alle ore 18). Sabato 1 Settembre, inoltre, ci sarà la prima uscita stagionale dei ragazzi guidati da coach Daniele Parente, che affronteranno il Green Basket Palermo (formazione di Serie B) al PalaConad (palla a due alle ore 18). L’ingresso all’amichevole sarà gratuito.

Nella giornata odierna è arrivato a Trapani il giocatore statunitense Rotnei Clarke. Il playmaker, che nelle ultime due stagioni è stato protagonista della salvezza di Pesaro in Serie A, nel pomeriggio svolgerà le visite mediche per l’idoneità sportiva. Domani mattina Clarke effettuerà dei test fisici, mentre nel pomeriggio sarà in campo regolarmente e prenderà parte alla seduta di allenamento con i compagni di squadra. L’arrivo a Trapani di Rotnei Clarke completa il roster granata.

 

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (Coach 2B Control Trapani): «La prima settimana di lavoro è andata molto bene. I ragazzi si sono rilevati ciò che ci aspettavamo e si sono presentati tutti in forma; un ottimo gruppo con tanta voglia di sacrificarsi l’uno per l’altro. I giocatori sono consapevoli che servono diversi giorni di allenamento per prepararci ad un campionato che ci vede come la formazione più giovane del girone. È nostro obiettivo sopperire con altre qualità alla mancanza di esperienza ma sono pienamente fiducioso. Sono molto contento dell’arrivo di Rotnei Clarke a Trapani. È passata solamente una settimana dall’inizio delle attività, quindi non ci saranno grossi problemi per inserirlo. Clarke rappresenta la ciliegina sulla torta del nostro team: è un giocatore molto importante, che sicuramente farà alzare la qualità tecnica del nostro lavoro. Sabato ci sarà la prima amichevole stagionale contro il Green Basket Palermo e ci servirà per testare i nostri livelli, dal punto di vista fisico e della formazione del gruppo. Spero che ci sia tanta gente al PalaConad poiché i ragazzi hanno bisogno di sentire il calore dei tifosi fin da subito».