Passalacqua occhio ad Orvieto, siciliane al completo al PalaMinardi

La Passalacqua Spedizioni Ragusa

Sulla carta un impegno tutt’altro che proibitivo, in realtà una nuova partita da gestire con cura per evitare sorprese. La Passalacqua Spedizioni Ragusa torna in campo domani dopo la sosta forzata dovuta alla Nazionale, lo fa in casa e a ranghi completi, dopo essersi allenata però con un roster rimaneggiato dall’assenza delle giocatrici scelte da Andrea Capobianco, affrontando la Ceprini Costruzioni Orvieto.

Andiamo ad affrontare una squadra abbastanza completa – spiega l’assistant coach delle siciliane Maurizio Ferrarache ha nel proprio centro Wicijowski un punto di riferimento dentro l’area: una giocatrice che prende bene posizione, che sfrutta bene gli spazi dentro l’area e che è un serio problema per chi deve difenderla sotto canestro, ha inoltre buona corsa e buone mani. Baldelli è il play, riesce a spingere e cambiare velocità e nelle sue corde ha anche un gran tiro da tre punti. Giocatrice di grande qualità è Dietrick: la guardia titolare che è capace di giocare anche da play, è la migliore realizzatrice della squadra ed ha un ottimo tiro da tre punti, anche in penetrazione è molto pericolosa, sia con la destra che con la sinistra. Ivanova è l’ala e forse in questo momento non è nel pieno della sua forma non avendo avuto percentuali ottimali soprattutto da tre. L’altra ala è Emilia Bove, che gioca fronte a canestro ed ha dimostrato di essere molto pericolosa.  Dalla panchina esce Gaglio come primo cambio delle lunghe, mentre il primo cambio del play, oltre alla stessa Dietrick, è Mancinelli che abbiamo visto la scorsa estate con l’under 20 qui a Ragusa, le sue caratteristiche migliori sono l’uno contro uno, penetrazione mano sinistra e capacità difensiva. Altro cambio delle lunghe è Miccoli. Una squadra da prendere con le pinze anche in considerazione degli allenamenti con le giocatrici contate per la pausa della nazionale”.

In casa Azzura Ceprini c’è consapevolezza di dover affrontare un “compito proibitivo” contro una squadra seconda in classifica con una sola sconfitta in 7 partite, ma che in fatto di risultati “non brilla particolarmente”. A spostare gli equilibri a favore della Passalacqua potrebbe essere un’atleta come Rebekkah Brunson, campionessa Wnba con le Minnesota Lynx, che attende però di amalgamarsi completamente con le nuove compagne. Camille Little, nella disponibilità di coach Molino settimane prima della connazionale, ha fatto vedere già grandi cose in questo campionato.

Palla a due occasionalmente alle 19:00 domani per il match che verrà contrapposte Passalacqua Spedizioni e Ceprini Costuzioni Orvieto al PalaMinardi.