Passalacqua Ragusa bella a metà, ma contro Lucca vince con merito 67-56

Dearica Hamby
Dearica Hamby atleta LMB

Passalacqua Ragusa – Le Mura Lucca 67-56

Ragusa: Consolini 9, Cinili 5, Gatti ne, Formica, Rimi ne, Harmon 13, Gianolla, Soli, Savatteri ne, Bongiorno 5, Hamby 18, Kuster 7. All.: Recupido

Lucca: Vaughn 17, Gatti 6, Orazzo, Reggiani 4, Ngo Njock, Graves 14, Carrara ne, Ravelli, Salvetrini, Treffers 10. All.: Serventi

Parziali: 26-4, 12-18, 15-15, 14-19

Due quarti di grande cinismo e concentrazione permettono alla Passalacqua Spedizioni Ragusa di aggiudicarsi l’intera posta in palio nel match giocato al Palaminardi contro Gesam Gas Lucca. 67-56 il punteggio finale di una partita che le ospiti hanno forse iniziato a giocare troppo tardi.
Due “tempini” da grande squadre, con tutte le voci delle statistiche superiori al 70%, unite al contribuito di una promettente Giulia Bongiorno hanno permesso alle siciliane di coach Gianni Recupido di chiudere il primo quarto su un insindacabile 26-4 e la seconda frazione sul 38-22. Lucca, con Reggiani e Graves è riuscita a ridurre lo scarto (-16) sul finire del primo tempo, salvo poi subire il ritorno di Ragusa riaperta la contesa nella terza frazione. Silenziosamente Lucca vola sul -10 ancora grazie ai canestri di Graves e Treffers, ma nell’ultima frazione la Passalacqua Spedizioni ha mantenuto l’inerzia nonostante alcuni errori di troppo. Sul finire del match Vaughn sistema il proprio tabellino personale realizzando 6 punti consecutivi, ma le ragusane con le triple di Consolini e Cinili hanno chiuso definitivamente la contesa.
18 punti finali coronano Dearica Hamby mvp del match, a seguire i 17 punti di Jessica Kuster e Krystal Vaughn.
Nella classifica, grazie alla vittoria di stasera, la Passalacqua Ragusa si lascia alle spalle Broni e Lucca trovando continuità in campionato.