Passalacqua Ragusa ultimo test prima dell’Opening Day, la pivot Formica: “Preseason intensa e contro Napoli un test di lusso”

La pivot siciliana Alessandra Formica in maglia Passalacqua Ragusa

-8 giorni all’Opening Day di Torino, al primo appuntamento di campionato per la Passalacqua Spedizioni Ragusa. La prima avversaria sarà una galvanizzata Alleanz Geas Sesto San Giovanni, reduce da 5 vittorie nella preseason, tra cui una sul parquet delle campionesse d’Italia del Famila Schio.

Le siciliane si sono preparate alla stagione 2018-2019 giocando un tour di amichevoli corposo, che ha toccato la Sicilia (Palermo), il Veneto (Schio, contro Venezia e San Martino di Lupari) e ora la Campania dove questo week-end le vice campionesse d’Italia incontreranno una “stellare” Dike Napoli. Aquile mai al completo se non da questa settimana, dopo il rientro di Dearica Hamby. Hamby compagna di reparto di Alessandra Formica, anche quest’anno unica siciliana del gruppo insieme al più giovane Beatrice Stroscio, l’atleta nata ad Augusta ha analizzato così i primi 30 giorni di lavoro della formazione siciliana.

È stata una preseason intensa, abbiamo lavorato tanto. Ogni settimana abbiamo messo un tassello in più nel puzzle che poi ci servirà durante la stagione regolare. Finalmente siamo al completo, con l’arrivo di Hamby qualche giorno fa, e possiamo concentrarci sul lavoro di squadra. Napoli sarà un’amichevole di lusso – ha detto la giocatrice – Quest’anno hanno una squadra di stelle e noi dobbiamo imparare o riabituarci a queste tipo di partite di alto livello“.

E sull’Opening Day. “Ci arriviamo cariche – ha specificato la numero 13 biancoverde – consapevoli sopratutto degli obiettivi che abbiamo quest’anno! Non vediamo l’ora di iniziare“.