Per la Piero Lepro sconfitta a domicilio

Enrico Mobilia
Enrico Mobilia del Nuovo Avvenire Spadafora

Sconfitta in casa per la Piero Lepro Spadafora. Nonostante un ottimo inizio di primo quarto, chiuso sul sul +9, i padroni di casa hanno lasciato a Canicattì i due punti del match, complice la perdita di Mobilia. Per lui ben 4 i punti di sutura necessari a seguito di un colpo subito alla fronte. La seconda frazione si concretizza a favore degli ospiti, che trascinati da una grande prestazione di Garner, si portano sul +6 che porta le due squadre negli spogliatoi.
Nel terzo quarto la Piero Lepro non riesce a ridurre il divario, piuttosto, sono gli ospiti a presentarsi all’ultima frazione sul +11. I ragazzi di coach Maganza tentano di rientrare in partita portandosi sul -6 a 5′ dal termine, ma sono ancora gli agrigentini a ben controllare e chiudere la gara, allungando nuovamente sul +11.

Piero Lepro Spadafora – Canicattì 76 – 87

Piero Lepro Spadafora: Stuppia 22, Scozzaro 21, Contaldo 15. Mobilia, Mondello, Merlino n.e, Molino n.e, Sofia 11, Vento 2, Barbera 4, Colosi 1. All.: Maganza

Virtus Basket Canicattì: Dieye 9, Sferrazza n.e., Bosco n.e., Colica 4 Uka n.e., Garner 36, Brancato 12, Spampinato 6, Portannese 20. All.: Manzo

Parziali: (24-15; 12-27; 15-20; 25-25)