Per la Zannella Cefalù c’è il Basket Teramo: iniziano i playoff

Città e squadra sono un tutt'uno. Playoff preparati a porte aperte con alcuni sostenitori sugli spalti. I siciliani proveranno ad imporre il proprio ritmo contro Teramo, puntando sul fattore casa.

Zannella Basket Cefalù - photo Martina Badami
Zannella Basket Cefalù - foto Martina Badami

Domenica 1° maggio la Zannella Cefalù riceve il Basket Teramo per disputare la prima delle tre gare che la vedrà impegnata negli spareggi del campionato di C Silver. Dopo una probabilmente doverosa pausa, i cefaludesi sono tornati a lavoro per preparare la seconda ma non ultima fase della stagione.

La squadra ha lavorato bene – ha spiegato Flavio Priulla, allenatore della Zannella – è carica e devo dire che la gestione della preparazione alla gara diventa facile in queste circostante: non ci sono altre motivazioni da trovare oltre quelle fatte proprie da tutto il gruppo. C’è solo da gestire la tensione – ha spiegato l’allenatore – Tanta gente verrà alla partita e alcuni hanno anche assistito agli allenamenti. Ci sono molte aspettative, probabilmente maggiori rispetto l’anno scorso. I ragazzi si sono allenati bene, per noi è stata una settimana del tutto normale“.

Teramo è una squadra attrezzata per la categoria e anche per ben figurare nei playoff.

Si tratta di una squadra molto lunga che ruota 9 giocatori ed è abbastanza coperta in ogni ruolo. Ha lunghi di ruolo e tiratori. Ha atletismo ed esperienza. I punti di forza sono giocatori sono Salamina, Lagioia e Gaeta, ma è pur vero che chi completa la squadra è gente che ha già vinto tanto a Teramo“.

Fruttando il fattore campo la Zannella Cefalù cercherà d’imporre il proprio gioco.

Saremo aggressivi sul portatore di palla – ha dichiarato l’allenatore di Cefalù – Giocando in casa proveremo a tenere ovviamente un ritmo alto per quaranta minuti, attaccare continuamente e trovare buone soluzioni, che verranno innanzitutto da una difesa aggressiva e concentrata.