Per l’Aquila Palermo vietato sbagliare contro la Stella Azzurra Roma

Federico Requena - Aquila Basket Palermo
Federico Requena - Aquila Basket Palermo

Oggi pomeriggio (ore 16) biancorossi impegnati sul parquet della Stella Azzurra Roma.

Vietato sbagliare, da qui sino al giro di boa, per arrivare agli scontri diretti in casa ancora a contatto con le posizioni di testa. E’ questa la nuova missione dell’Aquila Palermo, che oggi pomeriggio sarà di scena a Roma sul campo della Stella Azzurra, nella gara della decima giornata del Girone C di Serie B. I biancorossi allenati da Gianluca Tucci dovranno evitare passi falsi, davanti ad un ostacolo non così facile da superare.

La condizione fisica dei palermitani non può essere ancora considerata ideale. Il rientro di capitan Rizzitiello è praticamente coinciso con l’infortunio di Alessandro Azzaro, che non sarà del match. Il ritorno alla vittoria con Venafro ha riconsegnato certezze e fiducia nei propri mezzi, da associare ad una concentrazione già molto alta sin dalla palla a due.

Se vogliamo riavvicinarci alla vetta non dobbiamo sbagliare più, è vero – ammette coach Gianluca Tucci -, ma il pericolo è sempre dietro l’angolo. Dobbiamo crescere sotto l’aspetto della continuità della concentrazione, lavoriamo molto sull’approccio iniziale, che contro Venafro è stato molto positivo. Al di là dell’avversario, quello deve essere l’imprinting nel primo quarto”.

Panchina Aquila Palermo
Panchina Aquila Palermo

Formazione tra le più insidiose della seconda fascia, la Stella Azzurra Roma di coach Germano D’Arcangeli, giovane ma dal grande talento e struttura fisica. Diversi i giocatori stranieri, guidati da un sistema universitario specializzato da anni nella ricerca e coltivazione di giovani talenti. Un impressionante età media di poco meno di 17 anni, con giocatori impegnati in più campionati e che in questa stagione di Serie B hanno già fatto vittime importanti come Scauri e, mercoledì scorso, la Luiss Roma.

Dobbiamo fare una partita di esperienza, il terreno principale sarà quello dell’agonismo – prosegue coach Tucci -. Mentalmente abbiamo ripreso concentrazione e spigolosità dei contatti negli allenamenti, questa sarà la chiave, l’impatto fisico sulla gara”.

Abbiamo ripreso positività dopo la vittoria di domenica scorsa – rincara l’ala biancorossa Federico Requena -. La sconfitta dell’Eurobasket Roma con Napoli ci dimostra che il campionato è lunghissimo e che nessuna è imbattibile. Torniamo a Roma, per affrontare la Stella Azzurra, con in testa la volontà di non interrompere nuovamente il cammino”.

Palla a due questo pomeriggio alle 16 sul parquet dell’Arena Altero Felici, che sarà alzata dal duo arbitrale composto dal milanese Alessandro Beffumo e da Mirko Moreno Di Franco di Dalmine (BG).