Pietro Basciano tra Virtus Bologna e Lighthouse Trapani

Il vice presidente della Lighthouse, Francesco Giacalone, conferma l'impegno di Basciano anche per il 2016/2017 con Trapani. Dal prossimo anno l'attuale patron granata avrà due squadre in A2.

Pietro Basciano
Pietro Basciano presidente della Pallacanestro Trapani e delle Lega Nazionale Pallacanestro

Non ci sono dubbi sul fatto che il presidente Pietro Basciano sia innamorato della Pallacanestro Trapani e che confermerà il suo impegno anche l’anno prossimo“. Lo ha comunicato ieri il vice presidente della Lighthouse Conad  Fabrizio Giacalone. Smettere di rassicurare l’entourage granata non è mai abbastanza, perchè è noto a tutto il doppio ruolo di Pietro Basciano quale presidente della fondazione Virtus Bologna e patron della Pallacanestro Trapani. La V Nera è retrocessa in A2 dopo una stagione turbolenta, stessa serie della Lighthouse, con cui non dovrebbe comunque scontrarsi nella prossima stagione.

Basciano ha rassicurato Bologna, “non abbandono la nave” e presto rassicurerà di persona anche Trapani con una conferenza stampa di cui si attende conferma.

In mezzo sta ancora la scia di entusiasmo che hanno lasciato i playoff mozzafiato giocati dai granata e il bisogno di programmare una stagione che non deprezzi quella da poco conclusa.

Nel corso di questa stagione, lo staff tecnico ha svolto un ottimo lavoro. Abbiamo apprezzato le qualità di una squadra che non si è mai tirata indietro, dimostrando carattere e una spiccata dedizione – ha continuato Giacalone – E’ già tempo di pensare al prossimo campionato, iniziando a programmare il lavoro: il nucleo di quest’anno sarà senz’altro la base dalla quale ripartire