PLAYOFF B FEMM. Nuova Trogylos Priolo verso gli spareggi per l’A2, coach Catanzaro ammette: “Credo in questo gruppo”

Gianni Catanzaro (ph. Daniele)

Un inizio in sordina e un epilogo in crescendo. E’ stata questa la parabola sportiva della Trogylos Priolo targata Gianni Catanzaro alla sua prima stagione in Serie B Femminile. Una bella sorpresa per il basket siciliano vedere la storica società priolese in ballo per il ritorno in una serie nazionale, ma la strada verso l’A2 è ancora lunga e richiede prove di maturità.

La gara contro Messina, non ho problemi ad ammetterlo, è stata decisa negli ultimi minuti – ha analizzato dando un occhio al passato l’allenatore della Nuova Trogylos -. Loro sono tornate in partite con forti motivazioni e sono andate in scia, ma siamo state brave noi a piazzare un break con delle giocate di squadra. Siamo andate sul +14 proprio grazie a questa impostazione di gioco”. 

Sul gioco di gruppo e non solo sui lampi delle singole Gianni Catanzaro vorrebbe contare in vista della prima gara di spareggio prevista contro Cercola, squadra arrivata seconda nel girone Campania 2.

Non ho ancora molte informazioni, non conosco la squadra, ma cercherò di agganciare qualcuno che possa aiutarmi ad essere in grado di affrontare le nostre prossime avversarie. E’ chiaro che contemporaneamente lavorerò ancora sul mio gruppo, le nostre straniere sono ottime e sanno spostare gli equilibri aiutando le compagne più giovani. Soffriremo la panchina corta, ma andremo fino in fondo con questo gruppo bravo quest’anno a resistere ad un’annata sportiva piena di sacrifici. Tutto questo non era messo in conto – ha confessato il coach ex Lazur Catania – ma noi siamo veramente campioni regionali.

6 maggio e 13 maggio le date previste secondo Doa per dare in inizio al cammino della Nuova Trogylos Priolo di Gianni Catanzaro verso l’A2.