Polisportiva Aretusa corsara a Messina sul parquet dell’F.P. Sport

La A.D. Polisportiva Aretusa scende in campo a Messina con un quintetto leggermente modificato vista l’improvvisa assenza di Bellofiore per un attacco influenzale, con l’organico ridotto al lumicino, coach Marletta è costretto a rivedere le rotazioni facendo fare gli straordinari al quintetto iniziale. Smith, Agosta, Carbone C., Sorrentino ed Alescio sono costretti a restare in campo quasi due quarti, il primo cambio infatti è di Robinson per Alescio a a 2′ dalla fine del secondo quarto. Il primo quarto è di marca siracusana a 4’20” dalla fine del quarto la A.D. Polisportiva Aretusa è avanti 11-18 chiudendo il quarto avanti 20-33. Nel secondo quarto la stanchezza comincia a farsi sentire e la squadra messinese si fa pericolosamente sotto, Marletta da alcuni minuti di riposo ad Agosta (con 2 falli a carico) con Aglianò (classe 1997) e Alescio con Robinson, la squadra aretusea si compatta e chiude il quarto 38-48. Nel terzo quarto la forza fisica e tecnica della Polisportiva Aretusa crea un solco, a 4’50” dal termine il punteggio è 43-63, con i ragazzi della società cara al Presidente Padua, saldamente avanti nel punteggio grazie all’ottima qualità di gioco in attacco ed a una difesa molto solida e la squadra ASD F.P. SPORT a rincorrere, unica nota stonata sono purtroppo i 4 falli di capitan Agosta. La sirena del terzo quarto fissa il punteggio sul 57-74. Il quarto quarto è molto combattuto, i 17 punti sono un cuscinetto che viene difeso con i denti da tutti i giocatori siracusani. i ragazzi messinesi buttano in campo agonismo e rabbia nel tentativo di colmare il gap. La Polisportiva Aretusa tiene botta rispondendo punto su punto chiudendo la gara con il punteggio di 68-82. Coach Marletta sapeva perfettamente che la gara con l’ASD F.P. SPORT non era una gara semplice, i 12 punti di differenza in classifica non dovevano far sottovalutare l’incontro, e così grazie ai ragazzi aretusei che hanno seguito con attenzione i dettami dell’allenatore, la A.D. Polisportiva Aretusa porta a casa 2 punti utili al raggiungimento dell’obiettivo stagionale del quarto posto.

Tabellino: 

A.D. Polisportiva Aretusa: Robinson 2, Smith 20, Alescio 15, Sorrentino 19, Carbone C.7, Carbone A., Aglianò, Agosta 21, Rosal.

Quarti: 20/33 – 38/48 – 57/74 – 68/82