PROMOZIONE. La Fortitudo Messina si aggiudica lo scontro diretto contro Tartarughino CdO. Accenno di rissa risolto con un abbraccio

Fortitudo Messina
Palla a due tra Fortitudo Messina e Tartarughino Capo d Orlando
Ennesima partita senza storia per la Fortitudo Messina, vincente questo week-end al PalaTracuzzi.
La sfida contro l’altra capolista Tartarughino Capo d’Orlando vede subito avanti i messinesi sul 10-1 dopo un paio di minuti e gli orlandini costretti ad inseguire. Privi di alcune pedine importanti, non riescono a contrastare i padroni di casa: per loro Centorrino è comunque già in doppia cifra dopo pochi minuti.
Il primo quarto si chiude pertanto con il punteggio di 25-10 per i nero-verdi di Claudio Cavalieri costretto ancora a seguire i suoi da lontano. Nel secondo quarto comincia la rotazione per i padroni di casa guidati in panchina da coach Baldaro e partita che presenta maggior equilibrio e secondo parziale che si chiude sul 45-28 .
Senza storia il terzo quarto con un parziale netto per i padroni di casa (23-9) e partita praticamente in ghiaccio con Centorrino scatenato e capitan Mento che si mette in evidenza.
L’ultimo parziale è solo accademia, l’unico sussulto è uno scontro sotto canestro tra il fortitudino Valsecchi e l’orlandino Romeo con accenno di rissa fra i due  La ragione però prende quasi subito il sopravvento e i due ragazzi, comunque espulsi, lasciano il parquet a braccetto tra gli applausi del pubblico.
Completa quindi la rincorsa la Fortitudo e scavalca il Tartarughino  isolandosi in vetta alla classifica del girone .Tra i locali ennesima prestazione super di Centorrino e buone prove di Barlassina, Ioppolo, Occhino e dei giovanissimi Russo e Trovatello.

Fortitudo Messina – Tartarughino 83-53
Parziali: 25-10, 20-18, 23-9, 15-16
ASD FORTITUDO MESSINA: Calisto, Lanza 4, Trovatello 7, Bonfiglio 6, Adorno 6, Centorrino 26, Occhino 7, Russo 7, Mento 4, Barlassina10 , Ioppolo 6, Valsecchi,