Pronto il profilo della prima americana che vestirà la maglia della Passalacqua Ragusa

Pronto il profilo della prima americana che vestirà la maglia della Passalacqua Ragusa
Pronto il profilo della prima americana che vestirà la maglia della Passalacqua Ragusa

É pronto il profilo della prima america che durante la stagione 2017-2018 vestirà la maglia della Passalacqua Ragusa. Si tratta di un’ala forte dall’esperienza internazionale, quest’anno in un’uscita da una formazione europea che ha dovuto liberarla per motivi di budget. L’atleta scelta sarà chiamata a sostituire l’uscente Laura Nicholls (che ha firmato la scorsa settimana con le tre volte campionesse di Spagna di Avenida) nello scacchiere affidato a coach Gianni Recupido. Il nuove innesto con passaporto statunitense offrirà, stando alle sue caratteristiche, maggiore mobilità e punti della campionessa olimpica spagnola.

A riguardo, Nicholls ha lasciato con nostalgia l’Italia ed è già a lavoro con la Nazionale spagnola in vista di Eurobasket 2018. In maglia roja mancherà Astou Ndour operata qualche giorno fa alla caviglia che tanti problemi le ha portato quest’anno. In nazionale avrebbe fatto coppia (o cambio) formidabile alla veterana Sancho Lyttle.

Come è noto non rimarrà a Ragusa Erlana Larkins, nonostante la giocatrice americana avesse espresso il desiderio opposto. Anche questo ruolo con ottime probabilità verrà coperto con l’ingaggio di un’altra giocatrice Usa.

Ed infine, il quartetto azzurro in biancoverde composto da Consolini, Gorini, Spreafico e Formica è da domenica 14 maggio aggregato al gruppo che, alle direttive di coach Andrea Capobianco, è a lavoro per preparare gli Europei di Repubblica Ceca (16-25 giugno). Proprio ieri la formazione azzurro ha incontrato la Juventus, in preparazione a sua volta per la Coppa Italia, durante gli allenamenti dell’Acqua Acetosa