“Puoi fare solo la puttana”, in Promozione Sicilia insulti agli arbitri donna designati per la gara

arbitro

“Puoi fare solo la puttana”, “siete delle merde”, “siete imbarazzanti”, sono alcuni degli insulti rivolti agli arbitri donna che hanno diretto la partita di Promozione giocare sabato 4 dicembre tra Gravina e Zafferana. Parole arrivate dal pubblico presente.
Una gara che si è rivelata ben lontana dai canoni di normalità che avrebbero dovuto caratterizzarla, con anche un giocatore espulso che si è seduto sugli spalti, con la propria tifoseria, continuando ad offendere i due fischietti.
Per ultimo è stato necessario l’intervento dei Carabinieri a rimettere ordine per una discussione accesa, forse sfociata in aggressione, tra genitori di atleti delle due squadre.
Per la cronaca la partita si è conclusa 58-53 a favore di Gravina.